Transizione energetica, Mattia sul decreto del Mimit: “Risorse importanti per le nostre aziende”

Aldo Mattia: "Un decreto che di fatto permette l'accesso a contratti di sviluppo per oltre 1,7 miliardi di euro derivanti dai fondi Pnrr"

“La sfida della transizione, digitale e green delle nostre aziende si vince puntando sulle nuove tecnologie. E’ la strada che sin da subito ha intrapreso il Governo Meloni grazie ad interventi concreti. L’ultimo, in ordine di tempo, quello del ministero delle Imprese e del Made in Italy, guidato da Adolfo Urso, che ha dato il via libera ad un decreto che di fatto permette l’accesso a contratti di sviluppo per oltre 1,7 miliardi di euro derivanti dai fondi Pnrr per agevolare la transizione energetica”. E’ quanto fa sapere il capogruppo di FdI in Commissione Ambiente, Territorio e Lavori pubblici alla Camera dei Deputati, Aldo Mattia, commentando il decreto del Mimit che disciplina le modalità di accesso ai contratti di sviluppo “Net Zero, Rinnovabili e Batterie”.

“Si tratta di risorse attese dalle nostre aziende e importanti per il loro sviluppo e la loro competitività. E’ bene ricordare che si tratta di risorse a disposizione, a valere sul PNRR, pari a circa 1.739 milioni di euro, che vedono un’attenzione particolare alle nostre regione del Mezzogiorno – conclude Mattia – destinando loro il 40% delle risorse”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Incendi dolosi, fine settimana devastante in Ciociaria: la Fontana deposita un’interrogazione

L'on. Ilaria Fontana ha depositato un'interrogazione al Min. Dell'interno, al Min. Della Protezione civile e alla Presidenza dei Ministri

Frosinone – Mobilità sostenibile e BRT, il consiglio comunale convocato in adunanza aperta

Il consiglio, sul tema citato, è stato quindi convocato per mercoledì 31 luglio alle 10.30 nell’aula consiliare

Atto aziendale Asl, esplode il caso. Campoli grida allo scandalo: “Copiato dalla Regione Campania”

Il sindaco di Fumone attacca: “In più punti, a partire da pagina 83 ultimo rigo, si fa riferimento alla Campania. Non vi vergognate?”

Anagni – Approvazione atto aziendale Asl, Santovincenzo: “Il sindaco riferisca ai cittadini”

Il consigliere afferma: “Deve riferire come si è espresso nei confronti dell'atto aziendale Asl. E deve spiegare cosa intende fare”

Torture e violenze sui pazienti del Cem, la Savo chiede un confronto comune per studiare misure preventive

“Sono disponibile a convocare una seduta della Commissione Sanità, che presiedo, per affrontare il fenomeno in tutti i suoi aspetti”

Frosinone – Mastrangeli incontra il presidente del Consiglio dei giovani: spunti e proposte

Il Sindaco ha incontrato il presidente Lorenzo Federico: un colloquio cordiale e proficuo nel quale sono state condivise tante idee
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -