Uccise un ladro in casa, chiesta l’archiviazione per Sandro Fioretti

Santopadre - Oggi per l’uomo e la sua famiglia è stata finalmente posta la parola fine ad una vicenda drammatica

La perizia balistica ha confermato la versione di Sandro Fioretti, il tabaccaio di Santopadre che nell’ottobre del 2021 uccise con un colpo di pistola un rapinatore. Questa mattina il magistrato della procura di Cassino Marina Marra ha posto la parola fine ad una vicenda triste e drammatica che ha avuto inizio una sera di autunno nel piccolo paese ciociaro. Il tabaccaio, di ritorno a casa, sorprese una banda di ladri e insieme al figlio cercò di bloccarli. Improvvisamente uno di questi impugnò una pistola e prese la mira. L’uomo credette che stesse per sparare ed a sua volta fece fuoco con la pistola regolarmente detenuta in casa. Il malvivente morì sul colpo e Fioretti fu indagato per eccesso colposo di difesa. Oggi con la richiesta di archiviazione per l’uomo e la sua famiglia è stata finalmente posta la parola fine ad una vicenda drammatica.

- Pubblicità -
Angela Nicoletti
Angela Nicoletti
Angela Nicoletti, giornalista professionista iscritta all’albo dal 1998 si occupa di cronaca e giudiziaria sia in provincia di Frosinone che a livello nazionale. Ha collaborato e collabora con le prestigiose testate: Il Mattino di Napoli e Il Tempo. Dal 2001 è la referente per il basso Lazio dell’agenzia giornalistica AGI. Le sue inchieste giornalistiche sono sfociate anche in delicate indagini della magistratura. Nel 2018 è stata insignita del premio letterario e giornalistico dedicato a Piersanti Mattarella con un reportage sui beni confiscati alla criminalità organizzata

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Sparatoria ad Alatri, indagini serrate. Gli amici di Thomas Bricca: “Ora abbiamo paura”

Gli inquirenti stanno stringendo il cerchio introno a mandante ed esecutori dell'agguato. E intanto c'è chi annuncia vendetta

Regione – Tenta di uccidersi con un fucile rubato: i carabinieri lo salvano in extremis. Ma poi lo arrestano

Terracina - L'uomo ha chiamato sul 112 manifestando intenti suicidi. I militari sono entrati in azione in quei minuti concitati

Sparatoria ad Alatri, il padre di Thomas Bricca: “Mi avete spezzato il cuore. Dio perdona io no”

Duro lo sfogo di Paolo Bricca sui social. Il 18enne è stato dichiarato clinicamente morto. In città il clima è teso

Processo Mollicone, trascorsi 106 giorni dalla sentenza: cresce l’attesa

Le motivazioni sull'assoluzione degli imputati dovrebbero arrivare entro la fine della settimana dopo due proroghe

La Procura sale in cattedra per illustrare la riforma Cartabia: le immagini della convention

Cassino - Oltre 300 tutori dell'ordine hanno raccolto l'invito del procuratore capo d'Emmanuele. Gremita la sala conferenze dell'80° Rav

Alatri – Agguato mortale, i killer di Thomas Bricca hanno le ore contate

Il giovane diciottenne è stato dichiarato clinicamente morto. Gli inquirenti sono sulle tracce di mandanti ed esecutori