Agricoltura, Righini: “Al via il percorso di valorizzazione della filiera del latte”

L'assessore Giancarlo Righini: "Avvieremo un percorso con i produttori. Entro la fine del mese anche il bando dedicato all’agrivoltaico"

«Valorizzazione della filiera e costo di produzione del latte vaccino che nel Lazio, secondo i dati Ismea, è pari a 57 centesimi al litro, sono alcuni dei temi sui quali avvieremo un percorso che coinvolgerà gli stessi produttori». Lo ha dichiarato l’assessore regionale al Bilancio, alla Programmazione economica, all’Agricoltura e alla sovranità alimentare, alla Caccia e Pesca, ai Parchi e alle Foreste, Giancarlo Righini, a margine della diffusione dei dati relativi ai costi di produzione del latte nel Lazio, diffusi dall’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare (Ismea).

«L’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare elabora i dati per il nostro territorio, svolgendo uno scrupoloso lavoro, che riesce a fornirci in maniera precisa e dettagliata quelli che sono i costi di produzione del latte vaccino nella nostra regione. Entro la fine del mese sarà pubblicato anche il bando dedicato all’agrivoltaico, che consentirà di ridurre i costi energetici che gravano sulle aziende in maniera significativa», ha aggiunto l’assessore Righini.

L’assessore Righini già lo scorso mese di agosto aveva incontrato le aziende, le cooperative, gli allevatori e i rappresentanti di categoria, annunciando l’avvio di una campagna di sensibilizzazione all’uso del latte fresco del Lazio e un potenziamento delle politiche legate al Km 0.

«All’avvio di questa nuova stagione ci confronteremo con l’industria, gli allevatori e le associazioni di categoria sia sui costi, così come definiti da Ismea, che sul percorso da fare insieme, nell’obiettivo comune di promuovere e valorizzare uno dei prodotti che meglio rappresenta la nostra distintività e che in quanto tale deve essere tutelato e difeso», – ha proseguito l’assessore Righini – Sul tavolo metteremo i costi di produzione, ma anche gli incentivi alle aziende per dare il via a interventi necessari a modernizzare gli impianti già esistenti, anche nell’ottica di una riduzione dei costi energetici, che continuano a gravare sulle imprese agricole».

«L’obiettivo è quello di promuovere il Made in Lazio che garantisce maggiori controlli, riduce l’impatto ambientale e i costi di trasporto dei prodotti. Stiamo lavorando, a riguardo, a una campagna di sensibilizzazione al consumo del latte del Lazio», ha concluso l’assessore Righini.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Garantire liquidità alle Pmi, 135 milioni dalla Regione Lazio: presentati i nuovi bandi

Quattro strumenti per rispondere alle esigenze delle imprese. Nella mattinata la presentazione della strategia della Regione Lazio

Bonus psicologico per i pazienti oncologici, siglato un protocollo d’intesa da 5 milioni di euro

Il protocollo d’intesa, siglato tra la Regione e l’ordine degli psicologi del Lazio, gode dell'importante finanziamento economico

Zls, istituito in Regione tavolo con Ministero. Angelilli: “A metà dicembre seduta con Rocca”

Il tavolo per l’istituzione della Zls tornerà a riunirsi presso la Regione Lazio a metà dicembre presieduto dal presidente Francesco Rocca

Messa in sicurezza della SR 630 Cassino-Formia, Ciacciarelli: “Quasi 11 mln in arrivo. Promessa mantenuta”

L'Assessore Regionale Pasquale Ciacciarelli commenta il finanziamento ottenuto con l'Accordo per la Coesione tra Governo e Regione Lazio

‘I Salotti Itineranti’, si parla di Codice Rosso. Forte: “Il compito dei partiti è sensibilizzare”

Patrica - Forte ha rimarcato l'importanza di tenere desta l'attenzione su un tema caldo come quello della violenza di genere

Fondo di coesione, finanziamenti sbloccati per le infrastrutture. De Angelis: “Pronti i progetti delle opere”

Il presidente del Consorzio Industriale del Lazio, Francesco De Angelis, commenta con favore l'arrivo dei fondi
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -