Apicoltura sociale, un progetto per le persone con disabilità: tra inclusione e sostenibilità

"Bee yourself, ognuno ronza a modo suo”: il nuovo progetto per le persone con disabilità del Centro Diurno di Ferentino

Al via il nuovo progetto di apicoltura sociale per il Centro Diurno Distrettuale “Luca Malancona” di Ferentino – Distretto Sociale – “B”. Ai blocchi di partenza “Bee yourself, ognuno ronza a modo suo”, il nuovo progetto di Apicoltura Sociale per le persone con disabilità del Centro Diurno di Ferentino, un progetto innovativo che unisce l’inclusione sociale alla sostenibilità ambientale del territorio.

Il Centro Diurno “Luca Malancona”, sito all’interno dell’ampio parco di Villa Gasbarra, è un Servizio semi residenziale gestito dalla Cooperativa Altri Colori per conto del Consorzio Parsifal in R.T.I. con le cooperative OSA e Diaconia per l’affidamento dei servizi alla persona del Distretto Sociale “B” di Frosinone destinato alla frequenza diurna di persone con disabilità dei Comuni di Ferentino, Morolo e Fumone. Nel programma delle attività e delle micro progettualità tematiche è stato recentemente avviato un laboratorio permanente di orticoltura su terreno e floricoltura in serra. In questa linea di iniziative outdoor, volte a valorizzare l’ampio spazio esterno a disposizione della struttura con l’opportunità di interazione con l’ambiente naturale, si inserisce a pieno titolo il nuovo progetto di apicoltura sociale, elaborato per cooperare, riflettere e condividere in gruppo la cura e la sopravvivenza di una famiglia di apis mellifera ligustica.

Seguiti passo passo da un esperto apicoltore e da un team di educatori che coinvolgeranno attivamente le persone con disabilità nella gestione delle arnie e nella produzione del miele, i destinatari inizieranno questa nuova avventura per raggiungere il massimo del risultato nella prossima stagione apistica. Come una vera e propria squadra di lavoro, insieme accudiranno la famiglia di api concessa da un’azienda apistica partner locale, pianificheranno gli interventi, mapperanno un calendario delle fioriture del territorio antistante e all’occorrenza semineranno fiori melliferi abbellendo cosi il parco di Villa Gasbarra. Il progetto è ambizioso, ma presenta tutti gli elementi per la sua riuscita.

“Dal potenziamento di competenze specifiche all’ implemento delle proprie skills – racconta Simona Straccamore, Coordinatrice del Centro per la Cooperativa Altri Colori – questo progetto punterà ad incrementare nelle persone con disabilità il senso critico, a stimolare le capacità di analisi e a potenziare l’autonomia, ad accrescere il loro bagaglio culturale e di esperienza. In molte occasioni l’apicoltura è diventata non solo un’opportunità significativa di promozione del benessere psico-fisico, ma anche di formazione professionale e di inserimento lavorativo, e grazie alle api e all’apicoltura sono nate diverse esperienze di inclusione sociale di cui siamo orgogliosi di entrare a far parte.”

Positivo anche l’auspicio del Sindaco Piergianni Fiorletta: “L’importanza delle api è risaputa, sono responsabili di circa il 70% dell’impollinazione di tutte le specie vegetali presenti sul pianeta, garantendo circa il 35% della produzione globale di cibo. La posizione strategica di Villa Gasbarra permetterà loro di beneficiare di un vasto territorio collinare dove abbondano molte fioriture, siamo certi che le amorevoli cure del Centro Diurno permetteranno la riuscita del progetto, contribuendo al benessere sociale e ambientale della comunità.” 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Piove troppo poco e non c’è neve: in Italia scarseggia l’acqua

Notevolmente ridotta la portata di molti fiumi. Drammatica la carenza di neve. È questo il filo rosso che unisce il Paese

Cambiamento climatico: arrivano banana, mango e avocado ‘made in Italy’

Questo è possibile grazie agli inverni sempre più miti che facilitano l’adattamento di queste piante, molto sensibili al freddo

“RRIstarthack Uni-hackathon per l’innovazione responsabile”, ecco i quattro progetti vincitori

Si è chiusa con successo la competizione lanciata da Regione Lazio, Lazio Innova e da Saperi&Co di Sapienza Università di Roma

Passaporto, sempre più lunghi i tempi di rilascio. A rischio le vacanze estive

Il nodo dei tempi di rilascio o rinnovo dei passaporti italiani, a due anni dall'uscita dell'emergenza Covid, rimane inaccettabile

L’esordio del “Grillo Cheeseburger” in Italia, più consumatori curiosi di provarlo che contrari

Gli ideatori: "Non è mancata qualche protesta, più forti le critiche sui social ma quelle ce le aspettavamo"

Fumone – Premiati i giovani laureati del paese, il sindaco omaggia nove ragazzi

Campoli: “Abbiamo deciso di omaggiare tutti i laureati di Fumone attraverso una piccola cerimonia e la consegna di una pergamena simbolica”
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -