Arnara, così si celebra l’illustre Arturo Ciacelli

Un Comitato celebrativo nazionale dedicato al suo figlio più illustre, il pittore futurista Arturo Ciacelli

Arnara – Nell’ultima seduta di Consiglio svoltasi durante la settimana, il Comune di Arnara ha votato all’unanimità la Delibera n. 7 per offrire il proprio sostegno al costituendo Comitato celebrativo nazionale dedicato al suo figlio più illustre, il pittore futurista Arturo Ciacelli.

L’idea nata dai co-eredi dell’artista sarà formalizzata direttamente al Ministero della Cultura secondo la rituale procedura prevista dalla circolare ministeriale DGERIC n. 5 del 28 febbraio scorso, in cui il dicastero di Via del Collegio Romano a Roma ha chiarito “che non sono ammissibili istanze di istituzione relative a personaggi della cultura ancora in vita” e dato che il Ciacelli è scomparso nel 1966, la pratica ministeriale risulta di fatto proponibile. 

Massimo Fiori, primo cittadino del piccolo borgo medioevale, ha precisato che questa iniziativa rappresenta “un’opportunità eccezionale ed anche storica, che vede impegnato con i suoi familiari il Dott. Maurizio Lozzi, Consigliere regionale dell’Ordine dei Giornalisti del Lazio, pro-nipote del Ciacelli, il quale sta lavorando ad un programma per il 140nnale della nascita del nostro illustre cittadino che cadrà proprio l’anno prossimo”.

Qualora il Ministero riconoscerà la dovuta titolarità al Comitato celebrativo nazionale, l’intera comunità arnarese sarà protagonista di un programma triennale di celebrazioni ed eventi che la vedranno al centro di attività culturali dedicate al Futurismo. Una corrente artistica per la quale Arturo Ciacelli è diventato famosissimo in tutta Europa, dopo aver esposto in tutta Italia, in Svezia, in Danimarca, in Norvegia, in Francia, in Austria e, tra i tanti nomi illustri, collaborato con Gabriele D’Annunzio e Friedrich Nietzsche. 

Secondo l’amministrazione civica l’auspicabile ricaduta di turismo culturale nel piccolo borgo medioevale porterà non pochi vantaggi economici agli operatori della zona e permetterà l’inserimento di Arnara, almeno per un primo triennio, nei circuiti legati non solo ad un turismo di “toccata e fuga”, ma anche stanziale. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Arpino – La comunità accoglie Fra Antonio: ieri la sua prima celebrazione

Arpino - Fra Antonio, nome di battesimo Fabio Notargiacomo, è cresciuto in Terra di Cicerone. La comunità accoglie il giovane sacerdote

‘Madre che resta’, Patrizia Baglione torna con un nuovo libro: versi dedicati ad un bimbo mai nato

La poetessa di Veroli torna a scrivere un volume di poesie dopo due anni affrontando una tematica delicatissima: l'aborto

Frosinone – Festival nazionale dei Conservatori di musica, tutto pronto per la decima edizione

Serata inaugurale mercoledì 17 luglio alle 21 in piazzale Vittorio Veneto: tutto il programma della kermesse

Lavoro: più di 507mila assunzioni a luglio e oltre 1,3 milioni entro settembre. Le figure più richieste

In flessione la domanda di lavoro, soprattutto nelle imprese del Centro e del Nord est; cresce la quota dei contratti stabili

A scuola cellulari banditi anche per l’uso didattico: Valditara firma la circolare

Il documento, fondamentalmente, impone il divieto "a partire dalle scuole d'infanzia e fino alle scuole medie"

“Ieri e oggi”, fotografie dal passato: inaugura una mostra storica tutta da scoprire

Domani il collettivo “Gli Amici del Presepe” inaugura per la prima volta la mostra fotografica “Ieri e Oggi”
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -