Bonus energia, riaperti i termini per le domande in 23 comuni ciociari: ecco come fare richiesta

L’istanza potrà essere presentata a partire dal 14 settembre fino alle ore 13 del 31 ottobre 2023 presso il Comune di residenza

Il Comune di Frosinone, capofila del distretto B, mediante l’assessorato al welfare di Fabio Tagliaferri, comunica che sono stati riaperti i termini per la presentazione delle istanze per ottenere il bonus Energia di 150 euro, come previsto da fondo regionale.

Potranno presentare istanza i cittadini residenti nei Comuni del Distretto Sociale B (Amaseno, Arnara, Boville Ernica, Castro dei Volsci, Ceccano, Ceprano, Falvaterra, Ferentino, Frosinone, Fumone, Giuliano di Roma, Morolo, Pastena, Patrica, Pofi, Ripi, San Giovanni Incarico, Strangolagalli, Supino, Torrice, Vallecorsa, Veroli e Villa Santo Stefano) che abbiano i seguenti requisiti: essere intestatari di un’utenza domestica di energia elettrica nell’ultimo trimestre 2022; avere un ISEE uguale o non superiore ad € 25.000. L’istanza potrà essere presentata esclusivamente da coloro che sono stati esclusi dal beneficio a seguito dei controlli effettuati dall’Ufficio di Piano o da nuovi richiedenti in possesso dei requisiti previsti.

L’istanza potrà essere presentata, previo appuntamento telefonico, a partire dal 14 settembre fino alle ore 13 del 31 ottobre 2023 presso il Comune di residenza che abbia abilitato uno Sportello bonus energia (l’elenco degli sportelli comunali è reperibile sui siti istituzionali www.comune.frosinone.it e www.distrettosocialefrosinone.it) o presso il Comune di Frosinone, capofila del Distretto.

Per ulteriori informazioni sulla documentazione richiesta e sulla modalità di erogazione, è possibile contattare l’Ufficio Bonus energia, Distretto Sociale B: 366/9027326 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12); bonusenergia@distrettosocialefrosinone.it; www.distrettosocialefrosinone.it/servizi.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Quasi mille nuovi lampioni in tutta la città: ok il piano di efficientamento energetico

Cassino - L'assessore alla Manutenzione, Pierluigi Pontone, continua a portare avanti un'intensa attività gestionale

Egato5 – Piano opere strategiche, oneri concessori e tariffa idrica: la STO fa il punto

Primi risultati positivi grazie alle attività attuate dalla STO. Entro maggio l’avvio dei cantieri per i depuratori di quattro Comuni

Frosinone – Censimento Istat, il Comune cerca 3 rilevatori: come candidarsi per la selezione

Le domande di partecipazione dovranno essere depositate entro e non oltre le ore 12 del prossimo 26 aprile

Ponte del 25 aprile, annunci falsi e hotel fantasma: si moltiplicano le truffe

Le insidie e le trappole per chi prenota una vacanza online sono tante, l'associazione Codici mette in guardia

Istat, i laureati aumentano grazie alle donne. Male le competenze digitali

Il Rapporto Istat certifica un aumento dell'obesità sul lungo periodo e il crollo del numero dei lettori dei quotidiani

Bollette, arriva lo ‘scontrino’ dell’energia per una lettura più trasparente e comprensibile

Consumerismo: finalmente più trasparenza per utenti su costi in bolletta, ma vanno specificati in modo unitario anche costi fissi e variabili
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -