Boville Ernica, nuovi alberi per l’ambiente

Tre tigli sono stati piantati lo scorso fine settimana nella piazzetta antistante l’antica cona di Santa Liberata, in via Scarafone

Nuovi alberi a difesa dell’ambiente. Tre tigli sono stati piantati lo scorso fine settimana nella piazzetta antistante l’antica cona di Santa Liberata, in via Scarafone. Nel mese di novembre dello scorso anno altri tigli erano stati messi a dimora nel piazzale del centro sportivo Montorli.

L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è sempre lo stesso: “𝘛𝘶𝘵𝘦𝘭𝘪𝘢𝘮𝘰 𝘭𝘢 𝘯𝘢𝘵𝘶𝘳𝘢 𝘦 𝘪𝘭 𝘣𝘦𝘯𝘦𝘴𝘴𝘦𝘳𝘦 𝘥𝘦𝘪 𝘤𝘪𝘵𝘵𝘢𝘥𝘪𝘯𝘪”, le parole del sindaco Enzo 𝗣𝗲𝗿𝗰𝗶𝗯𝗮𝗹𝗹𝗶 che ha voluto l’iniziativa di concerto con il vicesindaco Benvenuto 𝗙𝗮𝗯𝗿𝗶𝘇𝗶, il consigliere delegato all’Ambiente Luigi 𝗢𝗻𝗼𝗿𝗮𝘁𝗶, il presidente del Consiglio comunale Giacomo 𝗜𝗼𝘇𝘇𝗶 e con il coinvolgimento diretto del Comitato Antica Cona Santa Liberata, che si prenderà cura delle piante.

“𝘓𝘢 𝘯𝘶𝘰𝘷𝘢 𝘢𝘭𝘣𝘦𝘳𝘢𝘵𝘶𝘳𝘢, 𝘤𝘩𝘦 𝘴𝘪 𝘪𝘯𝘵𝘦𝘨𝘳𝘢 𝘱𝘦𝘳𝘧𝘦𝘵𝘵𝘢𝘮𝘦𝘯𝘵𝘦 𝘤𝘰𝘯 𝘭𝘢 𝘷𝘦𝘨𝘦𝘵𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘨𝘪𝘢̀ 𝘦𝘴𝘪𝘴𝘵𝘦𝘯𝘵𝘦 𝘯𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘻𝘰𝘯𝘢 – spiegano gli amministratori – 𝘥𝘢𝘳𝘢̀ 𝘰𝘴𝘴𝘪𝘨𝘦𝘯𝘰 𝘦 𝘰𝘮𝘣𝘳𝘢 𝘯𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘱𝘪𝘢𝘻𝘻𝘢, 𝘥𝘶𝘳𝘢𝘯𝘵𝘦 𝘭𝘢 𝘳𝘪𝘤𝘰𝘳𝘳𝘦𝘯𝘻𝘢 𝘢𝘯𝘯𝘶𝘢𝘭𝘦 𝘦 𝘪𝘯 𝘰𝘤𝘤𝘢𝘴𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘥𝘦𝘭 𝘳𝘪𝘵𝘳𝘰𝘷𝘰 𝘥𝘦𝘨𝘭𝘪 𝘢𝘯𝘻𝘪𝘢𝘯𝘪 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘻𝘰𝘯𝘢 𝘤𝘩𝘦, 𝘰𝘨𝘯𝘪 𝘨𝘪𝘰𝘳𝘯𝘰, 𝘴𝘪 𝘪𝘯𝘤𝘰𝘯𝘵𝘳𝘢𝘯𝘰 𝘥𝘢𝘷𝘢𝘯𝘵𝘪 𝘢𝘭𝘭’𝘢𝘯𝘵𝘪𝘤𝘰 𝘭𝘶𝘰𝘨𝘰 𝘥𝘪 𝘤𝘶𝘭𝘵𝘰 𝘪𝘯 𝘮𝘰𝘮𝘦𝘯𝘵𝘪 𝘥𝘪 𝘴𝘰𝘤𝘪𝘢𝘭𝘪𝘻𝘻𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘦 𝘳𝘢𝘤𝘤𝘰𝘯𝘵𝘪”. “𝘈𝘯𝘤𝘩𝘦 𝘪𝘯 𝘲𝘶𝘦𝘴𝘵𝘢 𝘰𝘤𝘤𝘢𝘴𝘪𝘰𝘯𝘦 – commentano invece i rappresentati del Comitato Antica Cona Santa Liberata – 𝘦̀ 𝘴𝘵𝘢𝘵𝘢 𝘳𝘪𝘴𝘱𝘦𝘵𝘵𝘢𝘵𝘢 𝘭𝘢 𝘱𝘢𝘳𝘵𝘪𝘤𝘰𝘭𝘢𝘳𝘪𝘵𝘢̀ 𝘥𝘦𝘭 𝘭𝘶𝘰𝘨𝘰 𝘤𝘩𝘦, 𝘤𝘰𝘮𝘦 𝘯𝘰𝘵𝘰, 𝘳𝘪𝘤𝘢𝘥𝘦 𝘴𝘶𝘭 𝘵𝘦𝘳𝘳𝘪𝘵𝘰𝘳𝘪𝘰 𝘥𝘦𝘪 𝘵𝘳𝘦 𝘤𝘰𝘮𝘶𝘯𝘪 𝘥𝘪 𝘉𝘰𝘷𝘪𝘭𝘭𝘦 𝘌𝘳𝘯𝘪𝘤𝘢, 𝘙𝘪𝘱𝘪 𝘦 𝘚𝘵𝘳𝘢𝘯𝘨𝘰𝘭𝘢𝘨𝘢𝘭𝘭𝘪, 𝘤𝘰𝘴𝘪̀ 𝘳𝘢𝘱𝘱𝘳𝘦𝘴𝘦𝘯𝘵𝘢𝘵𝘪 𝘥𝘢𝘪 𝘵𝘳𝘦 𝘵𝘪𝘨𝘭𝘪 𝘮𝘦𝘴𝘴𝘪 𝘢 𝘥𝘪𝘮𝘰𝘳𝘢. 𝘎𝘳𝘢𝘯𝘥𝘦 𝘴𝘰𝘥𝘥𝘪𝘴𝘧𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘩𝘢 𝘦𝘴𝘱𝘳𝘦𝘴𝘴𝘰 𝘪𝘭 𝘱𝘳𝘰𝘮𝘰𝘵𝘰𝘳𝘦 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘳𝘪𝘤𝘰𝘴𝘵𝘳𝘶𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘤𝘰𝘯𝘢, 𝘭’𝘪𝘯𝘧𝘢𝘵𝘪𝘤𝘢𝘣𝘪𝘭𝘦 𝘕𝘢𝘵𝘢𝘭𝘪𝘯𝘰 𝘐𝘰𝘻𝘻𝘪. 𝘋𝘢𝘭 𝘊𝘰𝘮𝘪𝘵𝘢𝘵𝘰 𝘈𝘯𝘵𝘪𝘤𝘢 𝘊𝘰𝘯𝘢 𝘚𝘢𝘯𝘵𝘢 𝘓𝘪𝘣𝘦𝘳𝘢𝘵𝘢 𝘦 𝘥𝘢 𝘵𝘶𝘵𝘵𝘪 𝘪 𝘳𝘦𝘴𝘪𝘥𝘦𝘯𝘵𝘪 𝘨𝘪𝘶𝘯𝘨𝘰𝘯𝘰 𝘳𝘪𝘯𝘨𝘳𝘢𝘻𝘪𝘢𝘮𝘦𝘯𝘵𝘪 𝘢𝘭 𝘴𝘪𝘯𝘥𝘢𝘤𝘰 𝘦 𝘢𝘭𝘭’𝘈𝘮𝘮𝘪𝘯𝘪𝘴𝘵𝘳𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘤𝘰𝘮𝘶𝘯𝘢𝘭𝘦 𝘥𝘪 𝘉𝘰𝘷𝘪𝘭𝘭𝘦 𝘌𝘳𝘯𝘪𝘤𝘢”.

Infine, il primo cittadino 𝗣𝗲𝗿𝗰𝗶𝗯𝗮𝗹𝗹𝗶 spiega i motivi della scelta: “𝘐 𝘵𝘪𝘨𝘭𝘪 𝘴𝘰𝘯𝘰 𝘭𝘦 𝘱𝘪𝘢𝘯𝘵𝘦 𝘱𝘪𝘶̀ 𝘪𝘥𝘰𝘯𝘦𝘦 𝘱𝘦𝘳 𝘭𝘢 𝘱𝘪𝘢𝘻𝘻𝘢 𝘥𝘦𝘭𝘭’𝘈𝘯𝘵𝘪𝘤𝘢 𝘤𝘰𝘯𝘢 𝘦 𝘱𝘦𝘳 𝘪𝘭 𝘴𝘶𝘰 𝘢𝘳𝘳𝘦𝘥𝘰”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Teatro Colapietro, inaugurato il cantiere della nuova opera

Frosinone - La struttura sarà realizzata con materiali e soluzioni tecnologiche compatibili con l’esistente

“Carta Internazionale dell’Artigianato Artistico”: sottoscritto l’importante documento

Patto tra Camera di Commercio e Associazioni. Durante l’evento presentato anche il progetto “Idioma artigiano, connettere luoghi e persone”

Mobilità sostenibile, in arrivo tre colonnine di ricarica per le auto elettriche

Boville Ernica - Il sindaco Enzo Perciballi: “Una scelta in linea con la nostra politica di adeguamento alla green economy”

“Sport Lover”, 91 progetti ammessi al Bando della Regione: 16 sono in provincia di Frosinone

Pubblicato l’elenco ufficiale delle Associazioni e Società Sportive vincitrici del bando e ammesse all’erogazione del finanziamento

Desertificazione bancaria, troppi Comuni senza sportelli

Il sindacato Unisin lancia l'allarme: in provincia di Frosinone si è passati da 204 a 151. In fumo posti di lavoro e servizi

New Space Economy Expoforum, 31 aziende del Lazio protagoniste della quarta edizione

Da oggi al 3 dicembre trentuno importanti realtà regionali partecipano alla manifestazione in scena alla Fiera di Roma
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -