Calcio, Frosinone-Pisa: la conferenza stampa di Grosso

L'ultima conferenza stampa pre-gara della stagione regolare. La determinazione di Grosso per il raggiungimento della extra-season

Le parole di Fabio Grosso per l’ultima conferenza stampa pre-gara della stagione regolare è improntata ad una marcata determinazione volta al raggiungimento della extra-season.

Mister Grosso, si decide tutto in 90 minuti. Cosa conterà di più con il Pisa? Cosa non dovrà sbagliare la squadra? Vedremo lo stesso Frosinone che nelle ultime gare disputate in casa ha creato, giocato e battuto anche nettamente diverse squadre in lotta per la promozione diretta o disputerà una gara d’attesa con l’orecchio rivolto al ‘Curi’?
“Ci aspetta ennesima gara difficile, avremo di fronte un avversario molto forte. L’ultima giornata emetterà dei verdetti, faremo di tutto per meritarci il sogno che abbiamo alimentato con un ottimo campionato anche se molto complicato. Così come è stato per tutti. Proveremo fino all’ultimo a mettere in campo le nostre caratteristiche perché noi diventiamo molto bravi quando giochiamo con coraggio, quando sappiamo prenderci dei rischi e quando facciamo le partite con le nostre qualità. E domani cercheremo di fare tutto questo”.

Come deciderà di affrontare questa partita sapendo che anche un pareggio qualifica il Frosinone ai playoff?
“Abbiamo un grandissimo rispetto del Pisa, loro hanno una grandissima qualità. Hanno disputato un campionato quasi sempre nelle prime due posizioni, poi in questo finale pazzo si trovano a potersi giocare qualche chance per poter arrivare secondi. Conosciamo le insidie che presenta questa gara, sappiamo cosa ci aspetta. Cercheremo di affrontare la partita come sempre abbiamo fatto, anche se ovviamente alcune volte ci siamo riusciti nel migliore dei modi ed altre meno. Abbiamo però sempre cercato di essere protagonisti in ogni match, di dare ritmo, giocare con un grandissimo senso di appartenenza e con determinazione. Ed è quello che proveremo a fare domani dal primo all’ultimo minuto”.

Chi sarà il sostituto di Szyminski al centro della difesa? Punterà sull’esperienza di Brighenti o sulla fisicità di Barisic?
“Non ho ancora deciso. Abbiamo fuori Charpentier e Szyminski ai quali si aggiunge Manzari che ha avuto un problemino fisico. Abbiamo anche Cotali con un po’ di influenza, speriamo di poterlo recuperare. Oggi capiremo se avremo Lulic. Quindi qualche punto interrogativo ancora c’è. La certezza è che andremo in campo tutti insieme per raggiungere un qualcosa di grande perché siamo orgogliosi del campionato che abbiamo fatto ma allo stesso tempo anche ambiziosi di poter ottenere qualcosa di importante per tutti noi”.

Guardando la sua squadra, il campionato che ha fatto ed il contesto generale, i playoff sarebbero un sogno che si realizza oppure il giusto traguardo per il Frosinone? E’ il momento dei bilanci. In attesa del gran finale che voto dà al Frosinone di questa stagione?
“Aspetterei la fine per il voto e il bilancio. Sono consapevole del percorso che abbiamo fatto. So benissimo come siamo partiti e quali erano le idee iniziali. Siamo stati in grado di essere protagonisti del campionato, di mettere tante volte la firma come squadra. Abbiamo collezionato 58 punti che sono tanti e vogliamo aggiungerne ancora qualcuno. Proveremo a farlo domani, sapendo che non ci saranno altre possibilità per provarci. Cercheremo di stare dentro i playoff in tutti i modi, che non era quello che volevamo inizialmente ma quello che siamo stati in grado di meritarci. E vogliamo meritarcelo fino in fondo”. – Da Ufficio Stampa Frosinone Calcio

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Serie D – Sesta conferma in casa Sora: anche Joel Martey resta in bianconero

Per il terzino campano un finale di stagione in crescendo frutto del grande lavoro e dell’abnegazione del giovane atleta

Eccellenza – L’Arce ‘assicura’ i propri portieri: Ceglie e De Santis per la preparazione

Eccellenza - Il primo si occuperà della Prima Squadra e della Juniores Regionale Elite mentre il secondo si dedicherà al Settore Giovanile

Pallanuoto – Playoff ‘neri’ per il Frosinone, sconfitto dalla Roma Waterpolo: ora serve il miracolo

In gara 1 degli scontri decisivi per la promozione in serie B, i gialloblù di Fabrizio Spinelli cadono alle Cupole di Acilia per 10-6

Eccellenza – L’Anagni conferma De Vita, l’attaccante resta in biancorosso per il terzo anno di fila

Le dichiarazioni: "Ora abbiamo il dovere di riconfermare quello che abbiamo fatto vedere con l'obiettivo di migliorare il piazzamento"

Serie D – Sora, arriva la quinta conferma: prolungati i rapporti con il difensore Gemini

Il difensore viterbese ha collezionato 28 presenze con la maglia del Sora e taglierà il traguardo delle 100 in serie D questa stagione

Serie D – Sora Calcio e Daniele Capparella ancora insieme: il giovane attaccante resta in bianconero

Arrivato nel mese di gennaio dalla Primavera della Salernitana, il classe 2004 si è messo in luce nelle 12 presenze impreziosite da 2 assist
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -