“Cinque miliardi di dollari all’Ucraina per l’autodifesa”

"L’accordo raggiunto dai 40 Paesi che si sono uniti agli Stati Uniti consiste in più di cinque miliardi di dollari di attrezzatura"

“L’accordo raggiunto dai 40 Paesi che si sono uniti agli Stati Uniti consiste in più di cinque miliardi di dollari di attrezzatura per l’autodifesa dell’Ucraina, che includono i 3,7 miliardi di dollari che il presidente Biden ha impiegato per aiutare il paese da quando l’invasione è iniziata”. Queste le parole del segretario della Difesa statunitense, Lloyd Austin, in conferenza stampa dopo il vertice straordinario dei ministri della Difesa di 40 Paesi alla base aerea americana di Ramstein, in Germania, convocata dagli Stati Uniti per discutere della guerra in Ucraina.

All’incontro, oltre ai 30 Paesi facenti parte della Nato, si sono aggiunti anche i partner di Ucraina, Svezia, Finlandia, Israele, oltre ad alcuni alleati del pacifico (Giappone, Corea del Sud e Australia) e di alcuni Stati africani come la Tunisia e il Kenya.

“L’Ucraina è sotto attacco già da 62 giorni, gli ospedali vengono bombardati, i civili uccisi e i bambini sono traumatizzati”, continua Austin. “Sono venuto qui dopo il mio viaggio a Kiev con il segretario americano Blinken, dove abbiamo avuto una discussione produttiva con Zelensky e il suo team sul supporto che stiamo dando loro. Ora l’Ucraina ha cambiato le sue necessità sul campo dal momento che la battaglia è a sud e nel Donbass“.

Prosegue il segretario della Difesa statunitense: “Voglio ribadire il mio senso di urgenza a questa situazione che tutti condividiamo. Questa invasione, portata avanti dalla Russia per soddisfare le sue ambizioni, è senza senso, infondata e un affronto all’ordine internazionale. Stiamo portando avanti un sistema di coordinamento delle nostre industrie per continuare a difendere l’Ucraina. Il mio viaggio a Kiev ha rafforzato la mia ammirazione per il Paese, c’è bisogno del nostro aiuto per vincere e c’è ancora molto da fare“, conclude Austin. – Fonte Agenzia DIRE  www.dire.it

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

Articoli correlati
leggi altro

Russia, Putin firma la nuova legge: pene più dure a chi si arrende o diserta

La legge prevede che la diserzione o la mancata comparizione alla leva siano punite con la reclusione da cinque a dieci anni

Kabul, esplosione vicino a una moschea: almeno 4 morti e 10 feriti

La deflagrazione è avvenuta ieri mentre i fedeli stavano uscendo dal luogo di culto nel venerdì di preghiera

Migranti, naufragio al largo della Siria: recuperati 53 corpi

Il primo ritrovamento di 15 corpi era avvenuto ieri pomeriggio. Tra le vittime del naufragio anche donne e bambini

Ucraina, liberati dai russi 215 prigionieri di guerra: lo scambio con un oligarca

Tra i liberati ci sono 205 'eroi di Azovstal', i difensori dell'acciaieria di Mariupol che fu ultima roccaforte ucraina nell'area

Pena di morte: la Guinea equatoriale l’abolisce per legge. L’annuncio

L'ultima esecuzione capitale nel Paese dell'Africa occidentale risale al 2014. Ad annunciare il provvedimento è stata la televisione pubblica

Birmania, elicotteri del regime attaccano una scuola: almeno 13 morti, 11 sono bambini

Circa 30 alunni avevano ferite sulla schiena, sulle cosce, sul viso e su altre parti del corpo. Alcuni avevano perso degli arti
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -