Covid, altri 4 morti in Ciociaria: il più giovane aveva 61 anni

Quattro vittime in 24h in provincia di Frosinone, così tanti decessi non si registravano da mesi. I nuovi positivi sono 795

Altre quattro vittime del Covid in Ciociaria nelle ultime 24h, questo il dato peggiore sul fronte della pandemia in provincia di Frosinone. Così tante vittime non si registravano da mesi. Si tratta di un uomo di 61 anni di San Donato Val di Comino, una donna di 86 anni di Sora, un uomo di 85 anni di Arpino e una donna di 66 di Anagni, tutti con pregresse patologie.

Mentre sono 795 i nuovi positivi al virus registrati nel bollettino dell’Asl di Frosinone su un totale di 3372 tamponi eseguiti. 458 i negativizzati e 54 i pazienti ricoverati.

Cassino e Frosinone registrano il dato peggiore sul fronte dei nuovi positivi in provincia. In foto la mappa dei contagi.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Omicidio Alatri, in due si presentano in caserma: “Sappiamo che ci cercate”

Due persone si sono presentate in serata nella caserma dei carabinieri di Alatri. In corso un lungo interrogatorio

Alatri- Thomas Bricca, gli amici: “Vogliamo giustizia” – In esclusiva le video testimonianze

Le toccanti testimonianze degli amici del giovane freddato in un agguato a colpi di pistola. Dolore e rabbia

Polpette avvelenate, torna l’allarme: cane salvato in extremis

Broccostella - La segnalazione corre sui social. Una signora è incappata nei bocconi e mette in guardia i residenti

Alatri, omicidio Thomas Bricca: quattro i sospettati. Si temono altri spargimenti di sangue

Il cerchio si stringe intorno a quattro soggetti: mandante, tramite ed esecutori. Trapelano nuove indiscrezioni

Blitz al Casermone, carabinieri e polizia a caccia di droga e armi con l’ausilio dei Cinofili

Imponente dispiegamento di Forze dell'Ordine nel quartiere. Unità cinofile al lavoro per trovare stupefacenti e non solo

Picchia il suocero e se ne va di casa, ma era ai domiciliari: arrestato

Cassino - L’uomo si è allontanato volontariamente dall’appartamento che condivide con la moglie, in seguito ad un litigio con quest’ultima