Disturbi del comportamento alimentare, confronto con le Asl in Commissione regionale Sanità

Savo: "Fondamentale un’azione di rete per prevenzione e cura". Battisti: "Pronti a lavorare insieme senza divisioni"

La presidente della Commissione regionale Sanità, Alessia Savo, insieme al dottor Marco Nuti, nuovo dirigente dell’Area Rete integrata del territorio – Direzione Salute della Regione, ha ricevuto, in audizione, i direttori generali e i commissari straordinari delle Asl di Roma e delle province del Lazio, i direttori dei Dipartimenti di Salute Mentale e diversi referenti dei progetti sui disturbi del comportamento alimentare. Oggetto dell’incontro la verifica dello stato di attuazione dei singoli programmi di prevenzione e cura delle patologie legate all’alimentazione (anoressia, bulimia, alimentazione incontrollata), messi in atto all’interno delle diverse Asl.

“Abbiamo avuto modo di ascoltare – ha detto la presidente Savo – linee di intervento, strumenti e azioni a sostegno delle persone affette da disturbi dell’alimentazione ma anche criticità legate all’utilizzo dei fondi e a una burocrazia ancora troppo farraginosa. I progetti messi in campo dalle Asl sono quanto mai necessari per contrastare la crescita dei casi che, purtroppo, si continuano a registrare anche nella nostra regione e sempre più tra i giovanissimi, nella fase pre e adolescenziale. È altrettanto importante – ha proseguito la Savo – utilizzare bene le risorse a disposizione e finalizzarle alla realizzazione di progettualità efficaci e mirate sia alla prevenzione, sia alla cura, all’interno di un percorso integrato che contribuirà certamente anche alla riduzione della mobilità passiva verso altre regioni. C’è urgente bisogno di creare una rete tra tutte le Asl per una vera presa in carico degli utenti, secondo i gradi di complessità, partendo dagli ambulatori, ma realizzando anche strutture semiresidenziali e residenziali, finora quasi del tutto carenti nella regione. È così che si concretizzeranno azioni realmente efficaci ed efficienti per pazienti e famiglie che troppo spesso, nel loro dramma, vagano nel buio. Assolutamente condivisa – ha concluso la presidente – la linea annunciata dal nuovo dirigente Area Reti integrate del territorio, dottor Nuti, che ringrazio per la presenza”.

L’intervento di Sara Battisti

“Grazie alla Presidente della Commissione Sanità Alessia Savo per questa opportunità di confronto, grazie a tutti i direttori generali, ai capi dipartimento, al personale specializzato delle ASL per il contributo su questa tematica importante. Più volte ho sollecitato un approfondimento perché la situazione sui disturbi alimentari, specie relativa alle realtà giovanili, è drammatica così come certificato da tutti gli specialisti presenti al tavolo”. Così in una nota Sara Battisti (Pd) a margine della Commissione sanità in consiglio regionale sui DCA.

“Dobbiamo dare continuità al lavoro iniziato con l’amministrazione Zingaretti e potenziarlo: il livello di prestazioni deve essere omogeneo in tutto il territorio, province comprese, perché le criticità sono molte e bisogna intervenire. Come ricordato nella commissione competente, c’è la mia proposta di legge per il contrasto a questa patologia: spero diventi la base di partenza per un lavoro che tutti insieme possiamo fare. Prevenzione, formazione, costituzione di una rete multidisciplinare di intervento – prosegue – sono i pilastri del mio testo. Un testo sicuramente migliorabile nella commissione preposta e in aula così come il capogruppo di FdI, Sabatini, ha voluto sottolineare. Non c’è divisione politica quando si discute della salute dei nostri giovani, sono a disposizione – conclude – per proseguire il confronto su questa tematica”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Regione Lazio, Forza Italia si rafforza ancora: rientra Cangemi. Lega sempre più fragile

Oggi a Roma il vicepremier e leader degli azzurri, Antonio Tajani, ha dato l'annuncio dell'allargamento del gruppo alla Pisana

Cassino al voto, il declino della città ridotta a ‘terra di mezzo’ fuori dal dibattito elettorale

Cassino verso il rinnovo del Consiglio comunale con 5 candidati sindaco e 18 liste, tra le quali otto di partito. Territorio in crisi

Salario minimo comunale, Ceccano2030 presenta una mozione all’amministrazione

La battaglia: "Mai più una lavoratrice o un lavoratore che lavora nei servizi per la città potrà guadagnare meno di 10 euro l’ora"

Festival di Cannes, la Regione promuove e sostiene cinema e audiovisivo: i contributi

Annunciato l’avviso dell’edizione 2024 di Lazio Cinema International: 5 milioni di euro per contributi a fondo perduto

Grotte Collepardo, Battisti bacchetta la Regione: “Ci si attiva solo dopo la mia interrogazione”

La consigliera del Pd incalza: "È mettendo toppe che vogliamo lavorare per la valorizzazione della Ciociaria?"

Benessere animale e agricoltura biologica, arrivano due importanti provvedimenti regionali

Emanati dalla direzione regionale su indicazione dell’assessore all’Agricoltura e alla Sovranità Alimentare, Giancarlo Righini
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -