Estorsione, spaccio e rapina: condannati un 35enne e un 55enne. Per i due si aprono le porte del carcere

Sora - Entrambi sono stati rintracciati nelle prime ore della giornata di ieri e trasferiti in carcere a Cassino

Sora – Nella mattinata di ieri, personale della Squadra Mobile della Questura, coadiuvato dagli agenti del Commissariato di PS di Sora, ha dato esecuzione a provvedimenti di ordine carcerazione emessi dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma – Ufficio Esecuzioni Penali – nei confronti di due uomini, rispettivamente di 55 e 35 anni.

Detti provvedimenti restrittivi scaturiscono dall’esito di un’intensa e capillare attività investigativa, condotta dagli stessi poliziotti e nel corso della quale i due uomini furono sottoposti a fermo di PG per i reati di spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione e rapina, commessi in concorso nel territorio del sorano, tra marzo ed agosto del 2020, nell’ambito dell’Operazione Requiem.

L’indagine evidenziava la pericolosità sociale dei due soggetti che, oltre a far parte di un sodalizio criminale, non disdegnavano di compiere altri reati di natura predatoria, intimorendo con comportamenti violenti le vittime e mostrando atteggiamenti spregiudicati nei confronti delle istituzioni.

Al culmine dell’iter giudiziario si sono avute in definitivo le condanne inappellabili per i due soggetti.

Entrambi pertanto sono stati rintracciati, nelle prime ore della giornata di ieri, nella cittadina volsca e, al termine delle formalità di rito, ristretti presso la casa circondariale di Cassino, ove il 35enne dovrà scontare la pena residua di 3 anni e 2 mesi, mentre il 55enne espierà la pena residua di 2 anni, 7 mesi e 28 giorni.

La Polizia di Stato, nell’ambito dei profili di competenza, è impegnata costantemente a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica, con servizi mirati a prevenire e contrastare ogni tipo di attività illegale, come da direttive impartite dal Questore Condello, per garantire un sempre maggiore livello di sicurezza, sia effettiva che percepita dalla cittadinanza per una serena e pacifica convivenza sociale.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

#WeAllCare, Stellantis chiama a raccolta il Gotha dell’industria per parlare di sicurezza

Oltre 100 esperti tra manager e Ceo delle più grandi multinazionali a confronto nello stabilimento di Piedimonte San Germano

Eleonora Certelli, l’addio alla 20enne morta in un tragico incidente sull’A1 mentre tornava da una festa

Mercoledì a Roma i funerali della giovane promessa dello sport che tornava a casa con la famiglia dopo una festa di laurea a Cassino

Si presenta dalla ex nonostante i divieti e minaccia di dare fuoco alla sua abitazione: 33enne in manette

Sant’Elia Fiumerapido - L’uomo è stato sottoposto ai domiciliari dopo il rito direttissimo presso il Tribunale di Cassino

Delitto Mollicone: “Serena piangeva e veniva strattonata da un ragazzo davanti al bar delle Chioppetelle”

Processo Mollicone: in aula la nipote di Carmine Belli che ha ricostruito l'avvistamento della diciottenne nel giorno della scomparsa

Violenza sessuale sulle pazienti, arrestato falso fisioterapista ciociaro: tra le vittime anche una minorenne

Pico - L'uomo, residente in paese, bloccato dalla Guardia di Finanza di Latina. Lavorava anche in un centro a Cassino

Maltempo: temporali, temperature in picchiata e neve a basse quote. Scatta l’allerta meteo

Inverno fuori stagione: è allerta gialla per la mattina di oggi, sabato 20 aprile, e per le successive 12-18 ore
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -