Femminicidio Frosinone, domani il sit-in per Romina

I partecipanti sono invitati a portare un drappo rosso come simbolo della violenza sulle donne. Uniti per dire "Basta"

Si terrà domani, 12 maggio, a Frosinone il sit-incontro il femminicidio organizzato dall’associazione ‘Collettivo Ugualmente’ e dal Centro antiviolenza ‘Fammi Rinascere’. L’appuntamento è alle ore 19 a Piazza Gramsci davanti alla sede della Provincia.

“La manifestazione è stata organizzata in memoria di Romina De Cesare la ragazza di 36 anni uccisa la scorsa settimana dal suo Ex proprio nel centro di Frosinone. Sarà occasione per ricordare anche tutte le vittime di femminicidio. Molte persone e molte realtà associative del territorio hanno già dato la loro adesione” dichiara Stefano Bonvissuto, presidente del collettivo Ugualmente”.

“Invitiamo tutti a portare un drappo rosso come simbolo della violenza contro le donne. I dati italiani e della provincia sono molto preoccupanti e rendono necessari interventi seri, urgenti e Strutturali” afferma Micaela Sevi del Centro antiviolenza ‘Fammi Rinascere’. Sarà occasione per riflettere sul tema del femminicidio e sulla violenza di genere e fare concretamente rete per abbattere l’indifferenza su un tema che sta diventando a tutti gli effetti un’emergenza sociale.

Sit-in contro i femminicidi, tutti insieme per dire “Basta”

Sono molte le realtà che hanno dato adesione all’iniziativa: Associazione Risorse Donna, Solecuore cooperativa sociale, Possibile Comitato Provinciale Frosinone, Fp Cgil Frosinone Latina, FP CGIL Frosinone, ANPI Frosinone, Associazione Le Sirene, Centro AntiViolenza ‘Mai più ferite’, Comunità Solidali, Sognincorso Photography, I Sentinelli di Roma, Democratiche Frosinone, Associazione Insieme Marianna e molte sono le partecipazioni che stanno arrivando in queste ore. Si invita la collettività tutta a partecipare contro la violenza e contro l’indifferenza ma soprattutto per dare un forte segnale da parte della nostra provincia.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Sicurezza sul lavoro, scoperta una carrozzeria abusiva: scattano sequestri e maxi sanzioni

Cassino - Il titolare e tre lavoratori irregolari, sono stati colti intenti ad eseguire riparazioni. L'attività è stata sospesa

Frosinone – Inquinamento, continua la battaglia dei Medici per l’Ambiente contro il biodigestore

I Medici di Famiglia per l'Ambiente: "Dobbiamo alzare la guardia, ora più che mai. Siamo alla stretta finale di una battaglia"

Maltempo, previsti raffiche di vento e forti temporali dalla tarda serata: scatta una nuova allerta

Possibili anche grandinate e molta attività elettrica su tutto il territorio. L’allerta gialla durerà per 24/36 ore

Si è spento Don Mariano Morini, comunità e diocesi in lutto: domani il triste addio

Alatri - Aveva 84 anni. I funerali si svolgeranno alle ore 15, presso la Concattedrale di San Paolo Apostolo

Frosinone – Lite in un noto locale, giovane ferito con un bicchiere di vetro: nei guai un coetaneo

Sabato sera di violenza, ancora una volta protagonisti dei giovanissimi. L'intervento delle volanti ha permesso di evitare il peggio

Scivola per 130 metri dal Monte Tarino, terrore per un’escursionista. Poi il salvataggio ‘estremo’

Filettino - Momenti drammatici per una 27enne tratta in salvo dai caschi rossi di Ciampino con un intervento molto difficile
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -