Ferentino – Aumentano le tariffe per i servizi cimiteriali, la minoranza insorge

Musa, Magliocchetti, Lanzi e Pompeo: "Fiorletta e la sua giunta non risparmiano nemmeno i nostri defunti. Cifre raddoppiate"

Ferentino – “Con delibera di giunta dello scorso 27 marzo sono state aumentate le tariffe relative ai servizi cimiteriali fino a raddoppiare alcune voci. Infatti solo per l’ingresso della salma al cimitero i cittadini dovranno versare duecento euro a fronte dei cento euro che venivano versati in precedenza. Questo è quello che emerge anche da un cartello a firma del sindaco affisso all’ingresso del cimitero. Ad oggi però non è dato sapere da chi e come verranno svolti i relativi servizi all’interno delle aree cimiteriali. L’unica cosa chiara è appunto l’aumento sconsiderato delle tariffe e la mancanza totale di sensibilità da parte di questa amministrazione che invece di preoccuparsi di garantire una sepoltura dignitosa ai propri concittadini defunti si preoccupa di fare cassa anche davanti ad eventi tristi come è quello della scomparsa di un proprio familiare”. A dichiararlo, i consiglieri comunali Alfonso Musa, Fabio Magliocchetti, Giancarlo Lanzi e Antonio Pompeo che aggiungono: “Tale situazione, oltre a creare caos e disorientamento a cittadini e agenzie funebri, va ad aggiungersi ai tanti disservizi che già interessano i cimiteri cittadini e che sono stati anche oggetto di lamentele, tra i quali la mancanza di decoro e pulizia e le difficoltà di affissione degli annunci funebri nelle bacheche cittadine”.

“La scelta adottata – continuano – appare ancor più incomprensibile anche alla luce delle importanti risorse che ad oggi l’amministrazione ha a disposizione nelle casse comunali, e che per stessa ammissione del sindaco ammontano ad un milione e settecentomila euro”.

“Il sindaco e la sua maggioranza – concludono i consiglieri – avrebbero infatti ben potuto utilizzare tali risorse anche per alleggerire le tariffe e migliorare i servizi ed invece non curanti continuano a mettere le mani nelle tasche dei cittadini. Questa volta però esagerando!”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Elezioni Castelliri – Belli lancia la sfida ad Abballe e Carugno: “Facciamo un confronto all’americana”

Castelliri Liberi e Forti lascia ai due candidati sindaci la scelta del giorno e dell’ora per l’incontro all'americana

Pofi – Rendiconto 2023, il sindaco Mattoccia contro Ciccone e la minoranza: “Non accetto lezioni”

“Fossi nell’ex sindaco e nella minoranza eviterei di tentare di dare lezioni su come si amministra e come si gestisce un bilancio”

Rocca in Valle di Comino, l’ira di Pittiglio: “Si ricorda del nostro territorio solo per chiedere voti”

L’affondo di Enrico Pittiglio, vicepresidente della provincia di Frosinone e sindaco di San Donato Valcomino

Comune di Frosinone, la prova del rendiconto 2023 ed il riassetto di giunta che verrà – L’ANALISI

Frosinone: dopo il voto compatto della maggioranza al bilancio previsionale, il sindaco si attende la stessa prova sul consuntivo del 2023

“Lazio inclusivo”, dalla Regione 100 euro per promuovere lo sport tra le persone con disabilità intellettiva

Sostegno al programma di promozione sportiva e di competizioni atletiche realizzato da Special Olympics Italia sul territorio regionale

Ausonia – “Le Ali per Volare” con Benedetto Cardillo Sindaco, il comizio a Selvacava

I cittadini hanno accolto con interesse il comizio partecipando attivamente all’incontro con i candidati della lista
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -