Freddo artico in arrivo, allarme gelo sulle piante già fiorite: raccolti a rischio

L'allerta lanciata dalla Coldiretti per l’arrivo del ciclone d’aria gelida con l’allerta meteo in otto regioni

Il brusco abbassamento delle temperature con freddo e gelo notturno danneggia le coltivazioni di verdure e ortaggi all’aperto in un inverno fino ad ora bollente che ha mandato in tilt la natura anche con gemme e fiori fuori stagione delle varietà più precoci di pesche e susine che ora rischiano di essere distrutte dal freddo con la conseguente perdita dei raccolti. È l’allarme lanciato dalla Coldiretti per l’arrivo del ciclone d’aria gelida con l’allerta meteo in 8 regioni.

L’arrivo del maltempo con il freddo artico interessa dunque praticamente l’intero Paese dopo un 2023 che – sottolinea la Coldiretti – ha fatto registrare un dicembre bollente con la temperatura che è stata di 1,05 gradi superiore la media storica nei primi undici mesi dell’anno secondo Isac Cnr che lo classifica al secondo posto tra i piu’ caldi dal 1800.

L’arrivo del grande freddo – sottolinea la Coldiretti – colpisce le coltivazioni invernali in campo come cavoli, verze, cicorie, e broccoli che reggono anche temperature di qualche grado sotto lo zero ma se la colonnina di mercurio scende repentinamente o se le gelate sono troppo lunghe si verificano danni. A preoccupare – continua la Coldiretti – è anche il balzo dei costi per il riscaldamento delle serre per la coltivazione di ortaggi e fiori che risente dell’impennata della bolletta. La discesa della colonnina di mercurio con il gelo rischia peraltro di bruciare fiori e gemme di piante e alberi, con pesanti effetti sui prossimi raccolti dopo che – ricorda la Coldiretti – il caldo anomalo di dicembre lungo tutta la Penisola

Il cambiamento climatico – precisa la Coldiretti – si manifesta con una più elevata frequenza di eventi estremi, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo. L’agricoltura – conclude la Coldiretti – è l’attività economica che più di tutte le altre vive quotidianamente le conseguenze dei cambiamenti climatici con i danni provocati dalla siccità e dal maltempo che hanno superato nel 2023 i 6 miliardi di euro.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

‘Memorial Preside Barrile’, ITIS contro Liceo: la partita in cui vincono tutti i “nostri studenti” – LE FOTO

Arpino - Si è giocato questa mattina il "derby delle scuole", in memoria del commiato preside ing. Antonio Barrile

Lavoro, 446mila le assunzioni previste dalle imprese ad aprile: ecco le figure più richieste

Tra i servizi, il flusso di assunzioni più consistente riguarda il turismo con 105mila contratti da attivare ad aprile e 391mila entro giugno

Fiera agricola del basso Lazio, record di presenze: migliaia di visitatori a Pontecorvo

L'area fieristica ha ospitato oltre 120 espositori che hanno intercettato un flusso imponente di visitatori da Lazio, Molise e Campania

La Sapienza di Roma è la migliore Università al mondo negli studi classici: il primato

Sapienza si posiziona tra i primi 50 atenei al mondo in 8 materie e tra i primi 100 al mondo in 25 materie

Bandiere Arancioni: Atina, Castro dei Volsci e Trevi nel Lazio ottengono il marchio di qualità

Edizione realizzata dal Touring Club Italiano in collaborazione con la Camera di Commercio Frosinone Latina e l’Azienda Speciale Informare

Truffe e furti agli anziani, istituito un fondo di solidarietà per le vittime

Contributi anche per raggiri, rapine, estorsioni, e scippi regolarmente denunciati alle autorità giudiziarie
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -