Frosinone Calcio, la Primavera 2 a Brescia per sognare

Il match è valevole per la semifinale playoff di andata che si giocherà sabato 14 maggio alle ore 15 sul campo San Filippo

Avanti verso l’obiettivo-finale. La Primavera del Frosinone, superato lo scoglio della Cremonese (1-2 in Lombardia per i canarini e 0-1 a Ferentino a favore dei grigiorossi), trova sul cammino il Brescia di mister Aragolaza. Il match è valevole per la semifinale playoff di andata che si giocherà sabato 14 maggio alle ore 15 sul campo San Filippo di Brescia. La partita sarà trasmessa in diretta su ExtraTv, canale 94 del digitale terrestre e in diretta streaming sulle pagine fb di Extratv e Kickoffextratv.

Il ritorno in programma al Comunale di Ferentino sabato 21 maggio sempre alle ore 15. Questo per effetto del piazzamento dei giallazzurri, secondi (49 punti) nel girone B mentre il Brescia si è piazzato al terzo posto (48) nel girone A. Le Rondinelle sono reduci dal passaggio del turno ai danni della Lazio (1-3 a Roma a favore del Brescia e 1-2 in trasferta della Lazio). La gara, che richiamerà nel doppio confronto anche tanti addetti ai lavori, sarà diretta da Andrea Ancoradi Roma 1. Nell’altra semifinale si affronteranno il Parma e il Monza, con gara di andata nella città ducale.

La formazione lombarda si è fatta apprezzare per essere ben strutturata dal punto di vista fisico, gioca in maniera raccolta e compatta, brava nelle ripartenze ed è in possesso di attaccanti velici. Il Frosinone di mister Gorgone a sua volta non ha mai snaturato il proprio modo di giocare. Ciò neppure di fronte a problemi di assemblaggio che ci sono stati nel corso di una stagione comunque esaltante. Un Frosinone che deve ritrovare i gol di Stampete e Selvini ma anche quelli di Favale.

A proposito di Selvini è alle prese con un attacco di influenza che però non dovrebbe precludere la sua presenza nella semifinale di andata. Un’assenza importante per il Frosinone sarà quella del terzino destro Evan che durante la gara con la Cremonese ha subìto un infortunio che lo mette fuori causa per questo finale di stagione. Il ragazzo in uno scontro di gioco con un avversario ha riportato un problema al ginocchio che lo costringerà a portare il tutore per almeno due settimane. In questi giorni mister Gorgone ha valutato nei dettagli uomini e posizioni in campo. La squadra è ben motivata. Non c’è da dubitare del fatto che i ciociari sapranno dare il massimo per arrivare a quell’obiettivo della finale che rappresenterebbe una grande ribalta per l’intero Club giallazzurro.

Ufficio Stampa Frosinone Calcio

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Serie D – Sesta conferma in casa Sora: anche Joel Martey resta in bianconero

Per il terzino campano un finale di stagione in crescendo frutto del grande lavoro e dell’abnegazione del giovane atleta

Eccellenza – L’Arce ‘assicura’ i propri portieri: Ceglie e De Santis per la preparazione

Eccellenza - Il primo si occuperà della Prima Squadra e della Juniores Regionale Elite mentre il secondo si dedicherà al Settore Giovanile

Pallanuoto – Playoff ‘neri’ per il Frosinone, sconfitto dalla Roma Waterpolo: ora serve il miracolo

In gara 1 degli scontri decisivi per la promozione in serie B, i gialloblù di Fabrizio Spinelli cadono alle Cupole di Acilia per 10-6

Eccellenza – L’Anagni conferma De Vita, l’attaccante resta in biancorosso per il terzo anno di fila

Le dichiarazioni: "Ora abbiamo il dovere di riconfermare quello che abbiamo fatto vedere con l'obiettivo di migliorare il piazzamento"

Serie D – Sora, arriva la quinta conferma: prolungati i rapporti con il difensore Gemini

Il difensore viterbese ha collezionato 28 presenze con la maglia del Sora e taglierà il traguardo delle 100 in serie D questa stagione

Serie D – Sora Calcio e Daniele Capparella ancora insieme: il giovane attaccante resta in bianconero

Arrivato nel mese di gennaio dalla Primavera della Salernitana, il classe 2004 si è messo in luce nelle 12 presenze impreziosite da 2 assist
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -