Frosinone, Comunali 2022: lettera ai candidati sindaco

Stefano Ceccarelli, Presidente del Circolo Legambiente “Il Cigno” di Frosinone APS firma una lettera aperta ai candidati sindaco

Comunali 2022, Stefano Ceccarelli, Presidente del Circolo Legambiente “Il Cigno” di Frosinone APS firma una lettera aperta ai candidati sindaco della città di Frosinone.

La lettera di Legambiente

“Le grandi difficoltà socioeconomiche determinate dalla situazione internazionale, le emergenze ambientali in atto (in primis quella climatica) e le prospettive di profonda incertezza che segnano il futuro delle nostre comunità – si legge nella lettera – impongono a tutti i livelli una rielaborazione dei vecchi schemi della politica e una profonda revisione delle priorità dell’azione amministrativa sui territori. Oggi più che mai c’è bisogno di volare alto, superando le logiche elettoralistiche di piccolo cabotaggio che hanno spesso contrassegnato la politica locale per abbracciare idee e prospettive nuove che guardino con speranza agli anni non facili che ci attendono.

Animati da questa convinzione, con l’avvicinarsi delle elezioni comunali il Circolo Legambiente di Frosinone invita i candidati a sindaco di ogni schieramento a dei confronti pubblici nei quali potranno essere discusse le visioni, i modelli di città, le strategie di sviluppo urbano e le idee guida che ispireranno i programmi elettorali di ciascuno.

Prima che la campagna elettorale entri nel vivo, vorremmo in tal modo mettere sul tavolo i nostri contributi, spunti ed idee progettuali nella speranza di contaminare, arricchendola, la piattaforma programmatica che ciascun candidato a sindaco vorrà proporre alla cittadinanza.

Riteniamo importante in questa fase che chi si candida a guidare la città dimostri la capacità di ascoltare le istanze della società civile organizzata, delle associazioni che operano sul territorio e più in generale di tutti quei soggetti portatori di interessi diffusi. Per quanto ci riguarda, in quanto ambientalisti pretendiamo che i programmi elettorali in via di elaborazione vadano al di là di generiche dichiarazioni di principio che si limitano a sposare la causa della ecosostenibilità, per rispondere invece con dei SI e dei NO ben precisi alle diverse proposte sul tappeto, così da fornire agli elettori dei chiari elementi di valutazione e di scelta.
Crediamo che i frusinati abbiano il diritto di discernere fra le varie opzioni in campo non sulla base dell’efficacia degli slogan sui manifesti elettorali né tantomeno assistendo a sterili discussioni sull’età anagrafica dei contendenti, quanto piuttosto guardando al merito delle scelte programmatiche di ogni coalizione che sosterrà i singoli candidati a sindaco. Ci auguriamo dunque – conclude Ceccarelli – di essere contattati presto per concordare luoghi e tempi degli incontri auspicati”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Biodigestore di Frosinone, la Savo incontra Consoli: “Valutare impatto e fattibilità”

La presidente Savo ha deciso di chiedere un’audizione in Commissione Ambiente per valutare i diversi aspetti della questione

Presenza sul territorio per ascoltare le istanze di cittadini e amministratori, Ciacciarelli prosegue il tour

Tappa dell'assessore regionale Pasquale Ciacciarelli nei Comuni di Trivigliano, Guarcino, Vico nel Lazio e Collepardo

Fiuggi – Un anno fa la proclamazione del sindaco, il messaggio di Baccarini ai cittadini

"Affronteremo con professionalità e determinazione le prossime sfide, ripagando ogni cittadino della fiducia che ci è stata concessa"

Veroli al voto, il rebus dei partiti cancellati dalle liste: scenari e retroscena

Elezioni per il rinnovo del consiglio comunale della città ernica: 3 candidati sindaco e 14 liste. Partiti scomparsi, placet dei segretari

Lgbt+, Battisti: “Il Lazio sospeso dalla rete ‘ready’ perché inattivo in difesa dei diritti”

"Un dato purtroppo sconcertante, che spiega come il nostro Paese affondi nella classifica europea" afferma la consigliera

Anagni – Un nuovo ospedale per il circondario, Santovincenzo: “Mozione approvata all’unanimità”

Il consigliere comunale: "La mozione impegna Sindaco e Giunta a lavorare per ottenere dalla Regione la realizzazione di un nuovo ospedale"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -