Frosinone – Furti d’auto, ora i ladri colpiscono in pieno centro e nei condomini

Con le chiavi “keyless” e il “code grabber” i ladri sono diventati sempre più tecnologici e riescono a rubare un'auto in pochissimi minuti

Frosinone – I giorni che hanno preceduto il weekend di Pasqua sono stati segnati da una nuova ondata di furti nel capoluogo. In particolare, nel mirino dei ladri, le auto. Due quelle rubate in pieno centro, a distanza di poche ore, e mentre erano parcheggiate in due distinti condomini nella parte bassa della città. Ai proprietari non è rimasto altro da fare che sporgere denuncia. Uno dei veicoli rubati è una Nissan Qashqai, un modello che negli ultimi mesi sembra essere davvero gettonatissimo. Numerosi infatti sono stati i furti di Qashqai registrati da nord a sud della provincia. A Sora e nelle zone limitrofe, nel giro di qualche settimana, ne sono state rubate almeno cinque.

I ladri sembrano essere sempre più specializzati e precisi tanto da non preoccuparsi neppure di essere scoperti visto che a Frosinone hanno agito in pieno centro e nei parcheggi di condomini che, notoriamente, sono più “esposti” e meno isolati di altre zone. Questo perché, con la tecnologia, rubare alcuni modelli di auto è diventata un’operazione veloce e poco rischiosa.

Con le chiavi “keyless”, ad esempio, è possibile aprire le portiere e mettere in moto un’auto semplicemente con segnale radio emesso dal telecomando presente nella chiave. Non serve più scassinare le portiere, dunque, attraverso il “code grabber”, uno strumento sempre più diffuso per il furto di veicoli, si riesce con facilità ad aprire, senza l’utilizzo delle chiavi, molte delle vetture in commercio, da quelle di ultima generazione a quelle più “agée”. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Cnsas, nel Lazio 154 interventi del soccorso alpino e speleologico in un anno: i salvataggi

I soccorritori hanno lavorato ponendo sempre al centro della propria missione il salvataggio e l'assistenza delle persone in difficoltà

Frosinone – Rapina in un bar, extracomunitario fugge con il bottino: braccato sulla Monti Lepini

L'uomo ha aggredito barista e clienti, poi si è dato alla fuga. Arrestato grazie al tempestivo intervento delle Volanti

Furto e rapina, 26enne viola le prescrizioni e finisce in carcere

Il condannato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Cassino per proseguire l’espiazione della pena fino al 2027

Incidenti, accordo tra Polizia Stradale e Inail: al via protocollo d’intesa con Poste Italiane

La Stradale al lavoro per favorire la cultura della prevenzione. Obiettivo: ridurre gli incidenti su strada durante gli spostamenti di lavoro

Incidente sull’A1, la vita di Eleonora Certelli spezzata a soli 21 anni: tornava da una festa di laurea a Cassino

Atleta di talento, la giovane aveva partecipato alla seduta di laurea in scienze motorie della fidanzata dal fratello. Poi lo schianto

“Frosinone Alta”, stop a incuria e degrado: intensificati i controlli della polizia locale

Le violazioni all'ordinanza saranno punite con una sanzione amministrativa da un minimo di 500 a un massimo di 5.000 euro
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -