Guerra in Ucraina, “Massacri come Bucha in altre città”

Zelensky si rivolgerà al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per denunciare le uccisioni dei civili a Bucha ed in altre parti del paese

Guerra in Ucraina, il presidente Zelensky torna a parlare nella notte con un video. Fa riferimento al massacro di Bucha le cui immagini hanno sconvolto il mondo Occidentale e afferma che in altre città la situazione non è stata tanto diversa: “Attualmente, nella sola Bucha, sono state uccise e torturate più di trecento persone. È probabile che l’elenco delle vittime sarà molto più ampio quando verrà ispezionata l’intera città. E questa è solo una città. Ci sono già informazioni che il numero delle vittime degli occupanti potrebbe essere ancora più alto a Borodyanka e in alcune altre città liberate”.

Oggi Volodymyr Zelensky si rivolgerà al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per denunciare le uccisioni dei civili a Bucha ed in altre parti del paese da parte dei russi.

Nel paese in guerra si continua a combattere senza tregua, nella notte hanno ripreso a suonare le sirene per annunciare la ripresa dei bombardamenti. Secondo quanto riferito dall’Amministrazione militare regionale di Zaporozhia – citata dall’Agenzia Unian -nella città di Pologi, nella regione di Zaporizhia, i soldati russi hanno sequestrato e minato un ospedale distrettuale, il Central District Hospital, vietando a medici e pazienti di restare nella struttura”.

Oggi sono previsti sette corridoi umanitari, anche dalla città assediata di Mariupol. Lo annuncia la vice prima ministra Iryna Vereshcuk su Telegram. “Il percorso da Mariupol è diretto a Zaporizhzhia (circa 200 chilometri a nord-ovest), con mezzi propri. – Spiega Vereshchuk-  Le forze russe, “nonostante le promesse, non consentono a nessuno di recarsi a Mariupol”.

- Pubblicità -
Roberta Di Pucchio
Roberta Di Pucchio
Giornalista pubblicista

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Pakistan, strage al lago: barca si ribalta e muoiono 49 bambini

Anche i corpi di un insegnante e di uno skipper sono stati tirati fuori dall'acqua, portando il bilancio delle vittime a 51

Pakistan, strage in una moschea: kamikaze talebano si fa esplodere e uccide 89 persone

L'azione sarebbe una vendetta per l'uccisione del leader del Ttp Omer Khalid Khorasani, il cui vero nome era Abdul Wali Mohmand

Messico, strage in un bar: commando armato spara all’impazzata. Sette morti e sei feriti

Il massacro è avvenuto a Jerez: le persone decedute, sono cinque uomini e due donne, che stavano mangiando e ascoltando musica

Russia, custode di un villaggio vacanze dà un pugno a un cammello: l’animale lo uccide

Il 51enne è stato morsicato e calpestato. Subito è stato portato in ospedale ma per lui non c’è stato nulla da fare

California, sospettato di sette omicidi rischia la pena di morte

Sembra che il sospettato conoscesse le sue vittime, cinque uomini e due donne, di origine asiatica o ispanica, tutti braccianti

Iran, bruciò foto Khomeini: donna incinta condannata a morte

Il Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite ha chiesto una "azione urgente" per contrastare tale decisione