Guerra in Ucraina, Nato: “Più armi e aiuti all’Ucraina”

A Bruxelles i vertici di G7, Nato e Europa, a cui hanno partecipato anche il presidente Usa Bidenil e il presidente ucraino Zelensky

A Bruxelles il giorno dei vertici di G7, Nato e Europa, a cui hanno partecipato anche il presidente Usa Joe Biden e il presidente ucraino Zelensky.

“Il G7 è pronto ad adottare nuove sanzioni e continuerà a lavorare per evitare che quelle già decise vengano aggirate anche con la vendita di oro da parte della banca centrale russa”. E’ quanto si legge nelle conclusioni della riunione dei leader del G7. Sia nel vertice Nato che del G7 si è “mostrata un’unità straordinaria degli alleati nel condannare l’aggressione dell’Ucraina –  ha detto il premier Mario Draghi a margine dei lavori di Bruxelles – Non è possibile coinvolgere né Nato né Ue nella garanzia di una no fly zone”.

“Risponderemo all’uso di armi chimiche da parte di Mosca, la Nato risponderà –  ha detto il presidente americano Joe Biden da Bruxelles – Putin non pensava che avremmo avuto tale coesione tra alleati, la Nato è più unita che mai”.

Il presidente ucraino Zelensky è intervenuto all’assemblea della Nato ribadendo l’accusa di utilizzo delle armi al fosforo da parte dell’esercito russo. Zelensky ha chiesto nel vertice a Bruxelles “aiuti militari senza restrizioni”.

La guerra in Ucraina continua

Intanto in Ucraina si continua a combattere e a morire. Mentre Kiev torna a denunciare l’utilizzo di armi al fosforo da parte della Russia, proseguono le operazioni militari sul terreno. Il centro di Kharkiv, la seconda città dell’Ucraina, nel nord-est del paese, è stato attaccato dalle forze russe con missili ‘Kalibr’. In totale, ha detto il governatore, la regione è stata colpita da 44 attacchi nelle ultime 24 ore. I russi hanno sparato sui civili in fila per chiedere aiuti umanitari nella regione di Kharkiv, secondo il ‘Public Kharkiv’, come riporta l’agenzia Unian.

Secondo quanto afferma lo Stato maggiore dell’esercito ucraino – citato dal Kiev Independent-:”La Russia sta schierando rinforzi militari in Bielorussia e Crimea per rafforzare la sua offensiva, con l’obiettivo di circondare Kiev e occupare interamente le regioni di Donetsk e Lugansk, nel Donbass”.

- Pubblicità -
Roberta Di Pucchio
Roberta Di Pucchio
Giornalista pubblicista

Articoli correlati
leggi altro

Russia, Putin firma la nuova legge: pene più dure a chi si arrende o diserta

La legge prevede che la diserzione o la mancata comparizione alla leva siano punite con la reclusione da cinque a dieci anni

Kabul, esplosione vicino a una moschea: almeno 4 morti e 10 feriti

La deflagrazione è avvenuta ieri mentre i fedeli stavano uscendo dal luogo di culto nel venerdì di preghiera

Migranti, naufragio al largo della Siria: recuperati 53 corpi

Il primo ritrovamento di 15 corpi era avvenuto ieri pomeriggio. Tra le vittime del naufragio anche donne e bambini

Ucraina, liberati dai russi 215 prigionieri di guerra: lo scambio con un oligarca

Tra i liberati ci sono 205 'eroi di Azovstal', i difensori dell'acciaieria di Mariupol che fu ultima roccaforte ucraina nell'area

Pena di morte: la Guinea equatoriale l’abolisce per legge. L’annuncio

L'ultima esecuzione capitale nel Paese dell'Africa occidentale risale al 2014. Ad annunciare il provvedimento è stata la televisione pubblica

Birmania, elicotteri del regime attaccano una scuola: almeno 13 morti, 11 sono bambini

Circa 30 alunni avevano ferite sulla schiena, sulle cosce, sul viso e su altre parti del corpo. Alcuni avevano perso degli arti
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -