Guerra in Ucraina, raid su Kiev: due i morti

Bombe anche su ospedale e scuole a Lugansk, sarebbero quattro le vittime. I rappresentanti di Russia e Ucraina, al ventesimo giorno di guerra, si incontreranno di nuovo per cercare di trovare un accordo che possa mettere fine al conflitto

Bombe anche su ospedale e scuole a Lugansk, sarebbero quattro le vittime. I rappresentanti di Russia e Ucraina, al ventesimo giorno di guerra, si incontreranno di nuovo per cercare di trovare un accordo che possa mettere fine al conflitto

L’ennesima notte di bombardamenti apre il ventesimo giorno di guerra in Ucraina. I rappresentanti di Russia e Ucraina si incontreranno ancora (in videoconferenza) per cercare di trovare un accordo che possa mettere fine al conflitto. Ma intanto si continua a combattere. Almeno due persone sarebbero morte dopo che un edificio residenziale di Kiev è stato colpito in un attacco. Lo riferisce il servizio di emergenza ucraino.

Almeno tre le esplosioni avvenute all’alba in una zona residenziale della capitale ucraina. Ad essere colpito è stato un palazzo di dieci piani: molti gli appartamenti in fiamme. Anche a Kharkiv sono state segnalate esplosioni in città.

Nella città ucraina di Rubezhnoye, nella regione del Lugansk, i bombardamenti Russi hanno colpito e distrutto un collegio per non vedenti, un ospedale cittadino, tre scuole e altre strutture militari. Sarebbero almeno 4 le vittime. Lo riferisce il Kiev Indipendent citando Serhiy Haidai, capo dell’amministrazione militare regionale del Lugansk su Telegram.

Oggi è atteso un nuovo incontro tra le delegazioni. I rappresentanti di Kiev continuano a rinnovare la richiesta di un immediato ‘cessate il fuoco’ e del ritiro delle truppe russe dal loro territorio. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è tornato a parlare in un discorso diffuso online nelle scorse ore: “In 19 giorni l’esercito russo ha avuto più soldati morti che nelle due sanguinose guerre in Cecenia”. Poi si è rivolto in russo ai militari russi: “Vi offro una scelta: a nome del popolo ucraino, vi diamo la possibilità di vivere. Se vi arrendete alle nostre forze militari, vi tratteremo come devono essere trattati gli esseri umani: con dignità. Il modo in cui non siete stati trattati dal vostro esercito. E il modo in cui il vostro esercito non tratta la nostra gente. Scegliete”.

“Sono grato a quei russi – ha aggiunto Zelensky – che non smettono di cercare di divulgare la verità, che stanno lottando contro la disinformazione e raccontano fatti reali ai loro amici e alle loro famiglie. Personalmente sono grato a quella donna che è andata nello studio di Channel One con un cartello contro la guerra”.  

- Pubblicità -
Roberta Di Pucchio
Roberta Di Pucchio
Giornalista pubblicista

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Caso Ruberti, l’indagine prosegue: ascoltate altre due persone

Gli inquirenti hanno sentito un uomo e una donna. Intanto Fratelli d'Italia accusa Zingaretti di latitanza su tale vicenda

Le grinfie dell’usura sul settore agricolo ciociaro: giro d’affari da 2 milioni di euro

Dal caporalato al lavoro nero, dall’usura alla presenza delle organizzazioni criminali. Fenomeni ancora presenti nel settore agricolo

Siria, epidemia di colera: 39 vittime e 600 contagi nel Paese già martoriato dalla guerra

Il focolaio delle infezioni si trova nel nord del territorio, nelle zone tra la metropoli settentrionale di Aleppo e il fiume Eufrate

‘Appalti truccati’ per la campagna elettorale, indagato anche l’ex sindaco Cippitelli: tutti i nomi

A finire nei guai per turbativa d'asta e finanziamento illecito ai partiti, oltre all'ex sindaco di Broccostella, altri 7 indagati

Lutto nel mondo del calcio: è morto Giampiero Ventrone. Anche Isola del Liri piange il ‘Marine’

Fu uno dei protagonisti degli straordinari successi del calcio isolano dal 1986 al 1989. Poi le luci della ribalta con la Vecchia Signora

‘Appalti truccati’ e fondi pubblici per pagare la campagna elettorale: in otto nei guai

Concluse le indagini preliminari nei confronti di un ex amministratore locale di Broccostella, di 4 funzionari pubblici, e di 3 imprenditori
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -