Il Piano urbanistico di un Comune passa per la Provincia

La prima volta che uno strumento di pianificazione comunale arriva ad un passo dalla conclusione di un iter del genere in provincia

Si svolgerà giovedì prossimo, 19 maggio, la conferenza di copianificazione alla quale parteciperanno la Provincia di Frosinone, il Comune di Campoli Appennino e la Regione Lazio, atto necessario e propedeutico per il prosieguo dell’iter amministrativo che porterà all’approvazione definitiva del Piano Urbanistico Comunale Generale del paese montano.

E’ la prima volta che uno strumento di pianificazione comunale arriva ad un passo dalla conclusione di un iter del genere in provincia di Frosinone, un risultato possibile grazie al dialogo e alla fattiva collaborazione tra l’ente guidato dal sindaco Pancrazia Di Benedetto e l’amministrazione del presidente Pompeo. Una collaborazione che, nell’ultimo quinquennio ha consentito, al Comune di Campoli Appennino, di procedere all’adozione dello strumento urbanistico.

Nel corso della conferenza di copianificazione che, salvo sospensioni e/o richieste di integrazioni, avrà la durata di 60 giorni, verrà esaminata e valutata la compatibilità delle scelte effettuate sulla base della documentazione prodotta. Successivamente si procederà alla sottoscrizione dell’Accordo di Pianificazione previsto dall’art. 33 della L.R. 38/99 che costituirà la base per l’approvazione finale.

“La Provincia di Frosinone – ha dichiarato il presidente Pompeo – si conferma la Casa dei Comuni. Un ente al servizio del territorio e delle necessità delle amministrazioni locali. La prima conferenza di copianificazione è un segnale importantissimo che risponde ad un’esigenza primaria, per un ente locale, come appunto quella urbanistica, passaggio preliminare e fondamentale per la programmazione delle politiche di sviluppo di un territorio. Un ringraziamento a tutti i tecnici coinvolti, alla nostra struttura e a quella del comune di Campoli. Sono queste le sinergie che fanno bene alla nostra terra”.

“E’ stato un percorso amministrativo complicato per il Comune – ha aggiunto il sindaco Pancrazia Di Benedetto – ho dovuto lavorare assiduamente con i tecnici  per districarmi in questo complesso procedimento amministrativo che ha portato finalmente alla conclusione del Piano Regolatore Comunale di Campoli Appennino. Quando mi sono insediata 5 anni fa ho potuto constatare che il progetto di Piano Regolatore che era stato avviato era manchevole delle autorizzazioni e pareri più importanti ma con un assiduo lavoro di squadra si è arrivati alla conclusione di questo procedimento.

Ringrazio i miei uffici, il progettista e la Provincia di Frosinone, nella persona del Presidente Pompeo, sempre al fianco del Comune con un ausilio concreto nel processo che ha portato alla conclusione del procedimento. Sono molto soddisfatta per il lavoro fatto, ora ci attende soltanto la sottoscrizione dell’Accordo di Pianificazione e l’ultimo Consiglio Comunale di approvazione”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Arpino – La comunità accoglie Fra Antonio: ieri la sua prima celebrazione

Arpino - Fra Antonio, nome di battesimo Fabio Notargiacomo, è cresciuto in Terra di Cicerone. La comunità accoglie il giovane sacerdote

Lavoro: più di 507mila assunzioni a luglio e oltre 1,3 milioni entro settembre. Le figure più richieste

In flessione la domanda di lavoro, soprattutto nelle imprese del Centro e del Nord est; cresce la quota dei contratti stabili

A scuola cellulari banditi anche per l’uso didattico: Valditara firma la circolare

Il documento, fondamentalmente, impone il divieto "a partire dalle scuole d'infanzia e fino alle scuole medie"

Settefrati – L’ufficio postale chiude per venti giorni, per gli utenti uno sportello a Villa Latina

La temporanea chiusura si rende necessaria per potenziare i servizi nell'ambito del Progetto “Polis” di Poste Italiane

Santuario SS Trinità di Vallepietra, approvato il finanziamento per la manutenzione del costone roccioso

Vallepietra - La manutenzione della parete rocciosa alle spalle del Santuario era stata programmata dopo il ferimento di un pellegrino

Competenze traversali e comunicazione: per trovare un lavoro ora contano più dei titoli

L'approccio di ricerca nel mondo del lavoro è cambiato: negli ultimi anni la priorità va alle abilità e alle competenze
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -