Innovazione del tessile: il tavolo di confronto

L’evento, patrocinato da Comune di Sora, Lazio Innova e Regione Lazio, ha visto l’attenta partecipazione da parte delle imprese locali

Sora- “Imprese del tessile: verso l’innovazione”: questo l’interessante tema trattato ieri nel corso dell’incontro che si è tenuto presso la Sala Consiliare del Palazzo Comunale, a partire dalle 15.30. L’evento, patrocinato da Comune di Sora, Lazio Innova e Regione Lazio, ha visto l’attenta partecipazione da parte delle imprese e dei media locali. Sul tavolo di confronto l’importanza di una pronta risposta di innovazione da parte delle aziende presenti nel distretto tessile.

Per il Comune di Sora hanno portato i loro saluti i promotori dell’incontro: il Consigliere delegato alle attività finalizzate al rilancio del distretto del tessile Marco Mollicone, il Consigliere alle Politiche del Lavoro Salvatore Lombardi e l’Assessore alle Attività Produttive e Commercio Andrea Alviani.

A trattare nel dettaglio la tematica dell’incontro è stata Silvia Turriziani, coordinatrice “Spazio Attivo Lazio Innova Ferentino”. Lazio Innova, nell’ambito delle proprie funzioni di assistenza tecnica alla Regione e di gestione della Rete Spazio Attivo informa cittadini, imprese, enti locali e associazioni sulle politiche comunitarie e i programmi di finanziamento regionali, per sensibilizzare il territorio sulle principali priorità europee e per promuovere la cittadinanza attiva a livello locale e regionale.

In stretto raccordo con gli Sportelli Europa della Regione La Dott.ssa Turriziani ha specificato che la Rete Spazio Attivo potrebbe supportare le imprese del distretto tessile nell’attivazione di laboratori di micro-innovazione aperta. I laboratori puntano a valorizzare economicamente i risultati della ricerca, introducendo e accelerando i processi di innovazione nell’economia regionale, con particolare riferimento alle Micro, Piccole e Medie imprese.

I laboratori di micro-innovazione aperta offrono la possibilità di: mettere le imprese tradizionali, anche artigiane, a confronto con innovatori e creativi per trovare e realizzare soluzioni efficaci alle esigenze di innovazione e digitalizzazione; formare capitale umano per le imprese che hanno avviato processi di innovazione; affiancare le imprese che già innovano e che hanno bisogno di un confronto strategico per determinare un ampliamento dell’innovazione nell’intera filiera di riferimento.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Sicurezza sul lavoro, scoperta una carrozzeria abusiva: scattano sequestri e maxi sanzioni

Cassino - Il titolare e tre lavoratori irregolari, sono stati colti intenti ad eseguire riparazioni. L'attività è stata sospesa

Frosinone – Inquinamento, continua la battaglia dei Medici per l’Ambiente contro il biodigestore

I Medici di Famiglia per l'Ambiente: "Dobbiamo alzare la guardia, ora più che mai. Siamo alla stretta finale di una battaglia"

Maltempo, previsti raffiche di vento e forti temporali dalla tarda serata: scatta una nuova allerta

Possibili anche grandinate e molta attività elettrica su tutto il territorio. L’allerta gialla durerà per 24/36 ore

Si è spento Don Mariano Morini, comunità e diocesi in lutto: domani il triste addio

Alatri - Aveva 84 anni. I funerali si svolgeranno alle ore 15, presso la Concattedrale di San Paolo Apostolo

Frosinone – Lite in un noto locale, giovane ferito con un bicchiere di vetro: nei guai un coetaneo

Sabato sera di violenza, ancora una volta protagonisti dei giovanissimi. L'intervento delle volanti ha permesso di evitare il peggio

Scivola per 130 metri dal Monte Tarino, terrore per un’escursionista. Poi il salvataggio ‘estremo’

Filettino - Momenti drammatici per una 27enne tratta in salvo dai caschi rossi di Ciampino con un intervento molto difficile
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -