“Inshallah a boy”, questa sera il film rivelazione al Cinema teatro Arci di Frosinone

Candidato all’Oscar per la Giordania, vincitore di numerosi premi nei festival di tutto il mondo, ha già conquistato il pubblico e la stampa

L’attesissimo film “INSHALLAH A BOY” del regista giordano Amjad Al Rasheed da giovedì scorso, è in programmazione in esclusiva anche a Frosinone, al Cinema teatro Arci di via Pierluigi da Palestrina 72. L’orario delle proiezioni per questa sera, domenica 24 marzo, è 18:00-20:15

Candidato all’Oscar per la Giordania, vincitore di numerosi e significativi premi nei festival di tutto il mondo, il film ha già conquistato il pubblico e la stampa internazionali che lo hanno definito “la gemma nascosta del Festival di Cannes”, “un film potentissimo scritto in modo superbo che ti entra sottopelle”, “un ritratto femminile simbolico e sconvolgente che lascia il segno”.

Inshallah a boy

Il film narra la storia di Nawal, una giovane sposa e madre di Amman che, rimasta improvvisamente vedova, si ritrova a combattere con la famiglia del defunto marito per l’ eredità che le spetta e per proteggere la propria casa e il destino della sua bambina. Con poco tempo a disposizione per trovare una soluzione, Nawal deve fronteggiare non soltanto sfide personali ma anche quelle culturali radicate nel suo Paese, arrivando a superare le proprie paure, convinzioni e moralità per mettere in discussione una società dove, avere un figlio maschio, cambia le regole del gioco e sembra essere, per una donna, l’unica tutela. 

Con uno stile avvincente e incalzante, il regista Amjad Al Rasheed debutta sul grande schermo con un film coraggioso e affascinante che riflette sul tema dell’emancipazione femminile a partire dal concetto di proprietà, un diritto considerato dalle leggi della Sharia di dominio esclusivamente maschile e che impedisce alle donne di avere diritti ereditari. 

Avvalendosi della straordinaria interpretazione di Mouna Hawa, giovane attrice palestinese impegnata nel ruolo straziante e umanissimo della protagonista Nawal e realizzando una confezione cinematografica di finzione verosimile e avvincente, Amjad Al Rasheed ci consegna un ritratto dell’Amman contemporanea che contribuisce a consolidare la nuova attenzione e solidarietà globale che sta emergendo verso i diritti delle donne nei regimi patriarcali. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Alatri – Torna il grande rock con Tribute History, tre giorni di musica dal 26 aprile: il programma

Una rassegna gratuita dedicata alle Tribute Band, in piazza Santa Maria Maggiore. Nomi eccellenti per i tanti appassionati

“Il mistero di Villa Feoli”, nel romanzo di Limone il calcio si tinge di giallo: la presentazione

Sabato 13 aprile, alle ore 17:30, Emilio Limone presenterà il suo libro nella sala consiliare del Comune di Piglio. L'ingresso è libero

“No…mia figlia no…”: il dramma degli stupri di guerra in Ciociaria raccontato in un recital

Cassino - Appuntamento per venerdì 12 aprile, al mattino per gli studenti delle superiori, mentre alle 21 si replica con i cittadini

“Atlante della memoria operaia”, oggi la presentazione del libro: omaggio a Mario Tronti 

Una giornata in memoria del filosofo Mario Tronti: appuntamento a Ceccano, presso il caffè letterario Sinestesia

Torrice “capitale della cultura” per un giorno: i “Maestri del Lavoro” fanno tappa in paese

I “Maestri del Lavoro” del Consolato Provinciale di Frosinone hanno selezionato Torrice come meta per una significativa giornata culturale

“Enrico e Francesco. Pensieri lunghi”, domani la presentazione del libro di Pietro Folena

Ceccano - Appuntamento con l’autore presso il caffè letterario Sinestesia, domani pomeriggio, 9 Aprile, dalle ore 17:30
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -