Ferentino – Eccidio delle Fosse Ardeatine, nell’80° anniversario la città ricorda le vittime

Dell'eccidio rimasero vittime i ferentinati Ambrogio Pettorini e Giovanni Ballina. La cerimonia per non dimenticare

Ferentino – Venerdì mattina si è svolta la cerimonia di commemorazione dell’Eccidio delle Fosse Ardeatine, in occasione dell’80° Anniversario in cui rimasero uccisi i ferentinati Ambrogio Pettorini e Giovanni Ballina.
Dalle ore 9.30 il via all’annullo filatelico speciale dedicato proprio all’80° Anniversario dell’Eccidio delle Fosse Ardeatine, realizzato dall’Ufficio Postale di Ferentino in collaborazione con l’associazione “Gli Argonauti”.

Alle ore 10.30 il sindaco Piergianni Fiorletta, l’assessore alla pubblica istruzione Piera Dominici, il consigliere comunale Berretta, il presidente della Pro Loco Fiorini, il presidente dell’Associazione “Gli Argonauti”, Bianca Maria Valeri, e una rappresentanza delle scuole di Ferentino si sono ritrovati in piazza Mazzini per la deposizione di una corona davanti la lapide che ricorda i martiri delle Fosse Ardeatini. A seguire, in corteo, il gruppo si è spostato presso la sala consiliare per un incontro dibattito commemorativo alla presenza anche del professor Biagio Cacciola e di altri amministratori.

Presenti anche Enza Ballina (88 anni), nipote di Giovanni Ballina, e Giuliana Pettorini (90 anni), figlia di Ambrogio Pettorini che con il sindaco Fiorletta hanno ricordato la loro infanzia e il sacrificio dei loro cari.

“Non dimentichiamo il sacrificio dei nostri concittadini, e soprattutto facciamo in modo che i giovani, con l’aiuto dei loro docenti e della scuola, mantengano vivo il ricordo dei Martiri Pettorini e Ballina, vittime dell’Eccidio delle Fosse Ardeatine il 24 marzo 1944 a Roma in cui persero la vita 335 persone uccisi dalle truppe tedesche” – così il sindaco Fiorletta che ha ringraziato la prof.ssa Valeri e il prof. Cacciola per la loro presenza e per i loro interventi davanti ai ragazzi.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Frosinone – “Non fidarsi è meglio”, proseguono gli incontri contro le truffe agli anziani

Oggi, lunedì 15 aprile, ore 16:30, appuntamento al Centro sociale anziani “Corso Lazio”; mercoledì 24 al Centro sociale anziani “Adige APS”

Frosinone – Discarica a cielo aperto, necessaria bonifica immediata: le immagini dello scempio

Una discarica abusiva dove cittadini incivili abbandonano anche rifiuti speciali, a danno dell'ambiente e della salute pubblica

Frosinone – Incendio in un capannone, le fiamme avvolgono anche un canneto: nube di fumo sulla città

Vigili del Fuoco al lavoro in zona Maniano per circoscrivere il rogo e mettere in sicurezza l'area. Il fumo ha reso l'aria irrespirabile

Tir si impenna e rischia di ribaltarsi, l’autista si lancia dalla cabina: sfiorato il dramma

Aquino - L'incidente questa mattina in una zona periferica della cittadina. Sul posto i Vigili del Fuoco del distaccamento di Cassino

Incidente sulla Cassino-Atina, scontro tra auto e moto: un ferito elitrasportato in codice rosso

Sant'Elia - L'impatto violento è avvenuto in prossimità di un distributore di benzina. Sul posto Vigili del Fuoco e Polizia Stradale

Arpino – Perdite idriche pericolose, gli inutili “rattoppi” di Acea che non aggiustano nulla

Gli utenti proprio non comprendono come mai si debba intervenire più volte sulla stessa perdita. Chi paga questa "inutile" manutenzione?
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -