Mondiale di Atletica Leggera Paramilitare – Trionfo di Campoccio, Cassino si tinge di oro

Giuseppe Campoccio - alias Joe Black - si è aggiudicato 3 Ori e 3 Titoli Mondiali nelle discipline del Peso, Giavellotto e Disco

Cassino si tinge nuovamente di oro grazie all’ennesimo successo mondiale incassato dal pluricampione Giuseppe Campoccio nella 1ª edizione del World Para Athletics Military, ospitata dal Consiglio Internazionale dello Sport Militare a Jesolo. Campoccio ha fatto incetta di medaglie. ‘Joe Balck’ – come è chiamato nell’ambiente – si è contraddistinto tra i tanti talenti degli atleti paralimpici di tutto il Mondo: trentasette campioni di dieci nazionalità, Germania, Spagna Francia, Lettonia, Grecia, Belgio, Honduras, Brasile, sono stati coinvolti nella competizione, durata tre giorni, che è culminata in un ultimo step emozionante con performance straordinarie in varie discipline. Il tenente colonnello con ruolo d’onore Giuseppe Campoccio ha messo in mostra la sua straordinaria abilità nei lanci F33-54-55, aggiudicandosi 3 Ori e 3 Titoli Mondiali nelle discipline del Peso, Giavellotto e Disco.

La cerimonia di chiusura e la cerimonia di premiazione della 1ª edizione del Mondiale di Atletica Leggera Paramilitare si sono svolte con grande clamore, onorando gli eccezionali risultati degli atleti partecipanti. Il comitato organizzatore italiano è stato elogiato per le sue impeccabili organizzazione e ospitalità, rendendo questo evento inaugurale un successo clamoroso.

Alla Cerimonia di Chiusura hanno partecipato le seguenti autorità: Rappresentante Ufficiale del CISM e Membro del Consiglio di Amministrazione del CISM, Colonnello Luiz Fernando Toledo Leal; l’Assessore allo Sport di Jesolo e in rappresentanza del Sindaco di Jesolo Dott.ssa Martina Borin; il Vice Capo del V Reparto Affari Generali dello Stato Maggiore della Difesa, Generale di Brigata Eugenio Martis; il Segretario del Personale, della Sanità, dello Sport e dei Progetti Sociali del Ministero della Difesa del Brasile, Tenente di Brigata Heraldo Luiz Rodrigues; il vicepresidente del CISM Europa, colonnello Dirk Schwede; il capodelegazione italiano Colonnello Alessandro Loiudice; e il Tenente di Atletica Leggera (GDF) del PCSC Margherita Magnani.

Parlando a nome del CISM, il rappresentante ufficiale, il colonnello Luiz Fernando Toledo Leal, ha espresso gratitudine al comitato organizzatore italiano per la dedizione nell’ospitare questo storico evento di para-atletica. Lui ha sottolineato l’impegno del CISM per l’integrazione e lo sviluppo del parasport e ha espresso la speranza per un aumento del numero degli eventi parasportivi in ​​futuro.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Under 17 – Un brillante Frosinone si impone a Lecce: 0-2

L’ago della bilancia è andato dalla parte degli uomini di Mizzoni che già nei primi minuti di gioco registrano tantissime occasioni

Pallanuoto – Il Frosinone vince ancora e si impone 3-19 in casa della Rosetana

Serie C - Coach Spinelli: "La partita non presentava particolari difficoltà e abbiamo avuto la possibilità di far giocare i nostri Juniores"

Pallanuoto – Bellator Frusino, altro ko: in Ciociaria si impone la Juventus Nuoto 9-17

Serie C - Coach Spaziani: "Ora dobbiamo subito smaltire questa sconfitta e pensare alla prossima partita con la Swim Action"

Motori – Al via il Campionato europeo di Velocità in Salita: in gara il ciociaro Willy Alonzi

Prenderà il via in Austria, domenica 21 aprile, il Hill Climb European Championship esattamente a Landshaag in Austria

Promozione – L’Atletico Vescovio passa di misura sul Ceccano: 2-1

Promozione - Tre punti fondamentali in ottica salvezza per i locali che riescono ad imporsi sui rossoblù di mister Pippnburg

Serie D – ‘Manita’ del Sora alla Tivoli: strepitoso successo bianconero nello scontro salvezza

Serie D - Bianconeri che così salgono a 37 punti, a +2 dalla zona playout quando mancano 3 giornate alla fine
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -