Muore a 20 anni: ucciso da un’emorragia cerebrale

Tragedia alla Capannina, locale storico di Forte dei Marmi, dove un giovane cameriere è morto a 20 anni, ucciso da un'emorragia cerebrale

Tragedia alla Capannina, locale storico di Forte dei Marmi, dove un giovane cameriere è morto a 20 anni, ucciso da un’emorragia cerebrale. Il dramma sabato scorso mentre il ragazzo stava lavorando nel locale.

Secondo il racconto dei presenti il 20enne, originario di Lucca, si è improvvisamente accasciato a terra perdendo i sensi. Immediata la chiamata ai soccorsi. All’arrivo dei sanitari del 118 il giovane era ancora vivo. E’ morto poco dopo il suo arrivo in ospedale.

Sotto choc i clienti del locale e i colleghi del giovane. Non appena la notizia si è diffusa, centinaia di messaggi di cordoglio sono apparsi sui social.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Accusa un malore sul treno: grave un bambino di 10 anni

Il drammatico episodio è accaduto nella serata di ieri, attorno alle 20, sul convoglio regionale proveniente da Venezia e diretto a Udine

Tragedia sul lavoro: schiacciato da un furgone, 54enne muore sul colpo

Nuoro - L'incidente è avvenuto questa mattina. Sul posto i medici del 118 che nulla hanno potuto fare se non constatare il decesso

Mangia wurstel e dopo 4 giorni muore: ancora un caso di meningite

La causa del decesso è stata attribuita alla meningite da Listeria monocytogenes. È successo ad Alessandria

Calci, pugni e schiaffi ad una bimba di soli 9 mesi: è gravissima

Pavia - La piccola è politraumatizzata, con diverse fratture, lividi ed ecchimosi in diverse parti del corpo

Ruba tre auto e scappa: la folle fuga finisce nel sangue. Morto un ciclista

Treviso - Un 19enne ha rubato le auto e poi è scappato causando diversi Incidenti. Ribaltato anche un veicolo dei carabinieri

Anziana strangolata e uccisa in casa: fermati un ex inquilino e una nipote dell’uomo

Siena - La 25enne avrebbe indicato lo zio come esecutore materiale del delitto. L'anziana sarebbe stata strangolata con un laccio da scarpe
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -