Nicolas Vona: a due anni dal tragico incidente, il ricordo di un ragazzo straordinario

Una messa in suffragio verrà celebrata mercoledì, 20 settembre, alle ore 18:00, presso la chiesa Santa Maria di Civita ad Arpino

Nel secondo anniversario della prematura dipartita del caro Nicolas Lorenzo Vona, la famiglia lo ricorda con immutato affetto a quanti lo conobbero e gli vollero bene con una Santa Messa in suffragio che verrà celebrata nel pomeriggio di mercoledì, 20 settembre, alle ore 18:00, presso la chiesa Santa Maria di Civita in Arpino.

Sono passati due anni dal tragico incidente stradale che ha strappato Nicolas alla vita ed all’amore della famiglia, dei parenti, dei tantissimi amici e conoscenti. Nicolas è venuto a mancare nella notte tra il 18 ed il 19 settembre 2021 all’età di 29 anni. Mentre percorreva l’ex SS82 ha perso il controllo della sua Mini Cooper, un impatto terribile, fatale, per lui non c’è stato nulla da fare.

Un ragazzo pieno di energia e di risorse, amava la vita e non lasciava che questa trascorresse senza senso: praticava sport, aveva giocato nella locale squadra di calcio, attivo nel Gonfalone, negli anni aveva partecipato nella Corsa con la Carriola per il Quartiere Ponte poi accanito tifoso del Quartiere Civita Falconara, i cui compagni continuano a ricordarlo con diverse iniziative.

Nicolas lavorava in Mediaset, faceva parte dello staff tecnico di “Amici 21” e di “Uomini e Donne”, le celebri trasmissioni televisive condotte da Maria De Filippi. Era socievole ed amabile, allegro, una persona su cui contare per la sua educazione, per la sua disponibilità. E poi bello come il sole, ma non solamente bello, Nicolas il sole lo aveva negli occhi, nel suo sorriso, nei suoi modi. Sin da bambino non potevi non rimanere a guardarlo, con i riccioloni sulla fronte, una “lenza” di Piazza Municipio, sempre a combinarne una, a giocare con gli amici, sotto gli occhi di mamma Angela e papà Ugo e la premurosa attenzione della sorella maggiore Iris.

Nicolas lascia un vuoto incolmabile, il conforto di ritrovarlo nei ricordi che ognuno custodisce nel suo cuore. La messa in suffragio verrà celebrata nel pomeriggio di mercoledì, 20 settembre, alle ore 18:00, presso la chiesa Santa Maria di Civita in Arpino. *Di Sara Pacitto.

- Pubblicità -

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Cassino, il procuratore d’Emmanuele ospite d’eccezione dell’assemblea dell’UNMS

L'incontro annuale patrocinato dal Comune è stato motivo di confronto e dibattito sulla questione 'Giustizia'

Incendio in un uliveto, fiamme e fumo nei campi: soccorritori in azione

Pescosolido - Le fiamme e il denso fumo nero, il cui odore acre ha invaso la zona in breve tempo, hanno subito allertato i residenti

Regione – Precipita dal balcone, inutili i soccorsi: una donna muore sul colpo

Civita Castellana - L’anziana era sola al momento della tragedia. Ora toccherà agli investigatori fare luce sull’accaduto

Truffe agli anziani, lavoro di squadra per contrastare il reato: parte la campagna informativa

Servizi sociali, Carabinieri e Serotonina APS insieme per dire stop all’odioso fenomeno. Il 5 ottobre un appuntamento con i cittadini

Spaccio, sequestrate tre piante di cannabis: denunciata una 67enne

Ausonia - Scoperto un capannone, con annesso fondo agricolo all'interno del quale i carabinieri hanno rinvenuto sostanza stupefacente

Reati ambientali, istituzioni ed esperti a confronto con il Procuratore: il plauso ad Aci

Frosinone - Ieri mattina nella sede della Camera di Commercio l’importante incontro. Tante le personalità presenti
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -