Nuove professioni, ecco il parent coach: cosa fa

Il Parent Coach aiuta i genitori a vivere con migliore efficacia e soddisfazione le piccole e grandi sfide del contesto familiare

Nuove professioni, ecco il parent coach: chi è e cosa fa – Ma quanto è vasto il mondo del coaching? Come abbiamo potuto vedere insieme nei precedenti articoli, il viaggio in questo spazio professionale è affascinante quanto variegato. E in tale ambito si staglia una figura completamente nuova e davvero poco conosciuta in Italia, motivo per cui è bene stare con le orecchie tese e, perché no, portarsi avanti con il lavoro, come si suol dire.

Parliamo del Parent Coach, un professionista che ha un compito ben preciso: aiutare le mamme e i papà nel mestiere più bello e difficile al mondo, quello di diventare genitori migliori. Anche in questo caso è utile sottolineare che non si tratta di uno psicologo né di un consulente o uno psicoterapeuta. Non ha a che fare con i piccoli di casa ma solo con i grandi. Andiamo a conoscere meglio questo nuovo lavoro.

Cosa fa il parent coach?

Il Parent Coach aiuta i genitori a vivere con migliore efficacia e soddisfazione le piccole e grandi sfide del contesto familiare. Sono ancora poche, ad oggi, le figure attive in questo senso e questo ‘allenatore genitoriale’ vuole essere proprio quella ‘mano in più’ che fornisce un supporto concreto in momenti di vita particolari, quando se ne prospetta un bisogno impellente per svariati motivi. La sua attività mira a potenziare l’autorevolezza di madri e padri, a migliorare il dialogo con i figli, a superare le conflittualità e ad aumentare la consapevolezza materna e paterna.

Come si svolgono gli incontri?

Come abbiamo anticipato prima, vi prenderanno parte solo i genitori, singolarmente o in coppia. Il professionista non andrà a scavare nel passato ma lavorerà sul presente orientandosi al futuro. Attraverso un piano strategico personalizzato sarà il loro alleato con il fine di recare gioie e giovamento. Le sessioni vengono decise di comune accordo in base alle esigenze, si basano sulla comunicazione e i genitori che ne usufruiranno avranno anche dei ‘compiti’ da svolgere tra le mura domestiche.

Come si diventa parent coach?

Il Parent Coach è un professionista riconosciuto per legge grazie ad un percorso di formazione e specializzazione nonché l’iscrizione ad un albo. Tanti i corsi proposti on line e l’importante è saper scegliere bene, valutando l’attestato e la certificazione che rilasciano. Come in tutti gli altri casi, la propensione personale all’ascolto e all’empatia sono doti che possono fare la differenza.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Harpastum, Frosinone rispolvera la storia: lo sport per duri raccontato da Andre Colazingari

Da sempre appassionato di arti marziali, il lottatore di Frosinone ora scende in campo con la disciplina dei legionari

Oggi si celebra la Giornata nazionale degli alberi: “Una risorsa per il pianeta e per l’umanità”

Confagricoltura: "Si riaccende l’attenzione sul tema, all’indomani di una COP 27 di Sharm el-Sheikh dedicata ai cambiamenti climatici"

Maria Teresa Di Salvo, ecco chi è il capitano del Frosinone Femminile con il mito di Chiellini

Serie C - Teresa Di Salvo, giovane difensore classe 2002, si racconta a tutto tondo: il calcio, il Frosinone, i sogni

Oggi si celebra la Giornata Mondiale della Prematurità, alle 17:17 tutti fermi per un abbraccio

Tutto si fermerà per un minuto di abbraccio. In ospedale, a casa, per strada, ovunque, ci si fermerà per dare e ricevere un abbraccio

Tour Music Fest, i We Five arrivano in finale: la talentuosa band frusinate vicina al sogno

I cinque giovanissimi e talentuosi artisti frusinati pronti a farsi valere nella manifestazione dedicata alla musica emergente

“Tutti su Mastodon”: ecco il social network che prova a sfidare Twitter di Elon Musk

La piattaforma esiste da sei anni ma dopo l'acquisizione dell'uccellino da parte dell'eccentrico imprenditore ha acquisito popolarità
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -