Nuove professioni, ecco il life coach: chi è e cosa fa

Un Life Coach è quell'allenatore psicologico che ci sprona a superare limiti e timori per arrivare alla meta prefissata

Nuove professioni, arriva il life coach: ecco chi è e cosa fa. Difficoltà a prendere decisioni, che siano familiari, sentimentali o di qualsiasi altro genere. Blocchi emotivi. Scarsa autostima e reattività. Troppi dubbi, paure, barriere. Oggi non si è più soli nell’affrontare i ‘piccoli grandi drammi’ del quotidiano perché è nata una nuova figura professionale pronta a sostenere chiunque ne abbia bisogno: il ‘Life Coach’, detto anche insegnante di vita o allenatore di anime.

La pratica di affidarsi al coaching è molto più diffusa di quanto possiate immaginare e in Italia sta conoscendo un vero business, quindi non pensate che solo star e vip vi facciano ricorso! Attenzione: niente a che fare con uno psicologo o uno psicoterapeuta a cui NON si sostituisce affatto. Parliamo di professionalità ben diverse. Perché il compito primario di un Life Coach non è di eviscerare e analizzare problemi, ma di far agire e farli affrontare da una persona. Ma andiamo a conoscerlo meglio.

Chi è e cosa fa un life coach?

Un Life Coach è quell’allenatore psicologico che ci sprona a superare limiti e timori per arrivare alla meta prefissata e lo fa attraverso frasi motivazionali sulle capacità spesso inespresse del suo cliente. Si avvale persino del training fisico per allentare stress e tensione. Ha un insieme di strategie e metodologie atte a migliorare l’individuo spingendolo a centrare i propri obiettivi.

E’ una figura certificata e riconosciuta che spinge l’utente a usare tutto il suo potenziale e può avere tante specializzazioni che andremo a vedere nei prossimi articoli (Love Coach, Mental Coach, Business Coach, Health Coach e il recentissimo Parent Coach). Ogni programma è personalizzato e punta al confronto e ad abbandonare abitudine deleterie per altre nuove e sane.

Come si diventa life coach?

Essendo, come abbiamo detto prima una figura professionale certificata, è consigliato innanzitutto possedere una laurea di primo livello in psicologia. Successivamente è fondamentale seguire corsi di coaching, sia on line che in presenza, che rilascino attestati validi e riconosciuti a livello statale. Di sicuro, parliamo di una materia in continuo sviluppo, per cui non ci si fermerà neppure dopo i corsi, ma bisognerà restare sempre aggiornati grazie ai tanti seminari sull’argomento. Le doti innate faranno poi la differenza: capacità organizzative, empatia, problem solving, non aver pregiudizi o preconcetti.

Quanto guadagna un life coach?

Il Life Coach è un libero professionista che svolge il suo lavoro in completa autonomia. Se vi chiedete: “Quanto posso guadagnare?” sappiate che molto dipenderà a voi, da come deciderete di farvi conoscere e pubblicizzare la vostra attività: motivo per cui non potrete prescindere da un sito curato nei minimi dettagli. Certamente parliamo di una figura che si sta ritagliando spazi professionali importanti e l’opportunità di crescita è esponenziale.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Vince la leucemia e conquista il vulcano più alto al mondo: Andrea Cappadozzi da record

Il ciociaro, assieme all'amico Christian Ghini, è arrivato sulla cima dell'Ojos del Salado nelle Ande, al confine tra Argentina e Cile

Perché i ‘giorni della merla’ sono considerati i giorni più freddi dell’anno? Ecco la spiegazione

La tradizione si pensa abbia origine da una leggenda popolare. Inoltre, se i ‘giorni della merla’ sono freddi, la primavera sarà bella

ColaPhone, Coca-Cola lancia uno smartphone? I rumors

Sono comparse in rete alcune immagini di quello che potrebbe essere il primo smartphone Coca-Cola: non ci sono conferme né smentite

Orologio dell’Apocalisse, mancano ’90 secondi’ alla fine del mondo: ecco di cosa si tratta

Il Doomsday Clock è stato istituito nel 1947 dagli scienziati del BAS e le sue lancette non erano mai state così vicine alla mezzanotte

Internet, i giovani sempre più sui social: l’utilizzo arriva all’80%

Negli ultimi anni, anche per effetto della pandemia, l’utilizzo di internet è aumentato del 4%, in particolare l’uso di social network

Maria Centofanti, la Lady Chef ciociara sbarca al Festival di Sanremo

La chef della rinomata Osteria New York di Broccostella farà parte della brigata ufficiale della cucina di Casa Sanremo 2023