Passeggiata in montagna finisce in tragedia: colpita da un fulmine, muore 53enne

Brescia - Grande appassionata di montagna, la 53enne è stata sorpresa dal temporale mentre era con il compagno

Brescia – Tragedia in montagna: una donna di 53 anni è morta dopo essere stata colpita da un fulmine mentre si trovava sul monte Guglielmo, in provincia di Brescia, a quota 1800 metri. La donna era stata soccorsa, intubata e trasferita all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, ma le sue condizioni erano apparse fin da subito disperate. Grande appassionata di montagna, la 53enne è stata sorpresa dal temporale mentre era con il compagno. La scarica elettrica ne ha attraversato il corpo procurando gravissime lesioni. Lo riporta la stampa nazionale.

Ricoverata immediatamente in rianimazione i medici sono riusciti a inizialmente a ripristinare le condizioni cardiache, ma dopo 24 ore non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Padre fa retromarcia e investe il figlio: muore bimbo di un anno e mezzo

Treviso - Il bimbo, che al momento dell'incidente stava giocando, è morto dopo due giorni di agonia in ospedale

Precipita da un edificio in ristrutturazione, operaio muore sul colpo

Mantova - L'uomo avrebbe perso l'equilibrio mentre si trovava su un balcone ed è caduto picchiando la testa sul selciato

Tragedia sull’asfalto, scontro auto-tir: morti una mamma e il figlio di 12 anni

Bari - Il padre, che guidava la vettura, è stato invece trasportato in gravi condizioni in ospedale. Ferito anche l'autista del tir

Accende la stufa con l’alcol e viene avvolta da un ritorno di fiamma: donna muore ustionata

Belluno - La 92enne è stata portata in ospedale con l'elicottero in condizioni disperate, ma non ce l'ha fatta

Uccide il vicino a colpi di pistola: lite per un parcheggio condominiale finisce nel sangue

Caserta - Dopo insulti e minacce un 74enne ha estratto l’arma e aperto il fuoco sulla vittima: per il 60enne non c’è stato nulla da fare

Precipita per oltre 10 metri da un’impalcatura, operaio muore sul colpo

Messina - L'uomo stava lavorando insieme al figlio quando, probabilmente per un malore, è caduto nel vuoto
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -