Roccasecca, bimbo ustionato dal brodo bollente

Tutto si è consumato in pochi istanti. Il liquido bollente è finito sul volto e su un braccio del piccolo. Poi la corsa in ospedale

Roccasecca – Tragedia sfiorata nella giornata di ieri in un’abitazione di via Stazione. Secondo quanto si è appreso, un bambino di 16 mesi sarebbe rimasto ustionato dal brodo bollente.

Il piccolo, per cause al vaglio dei carabinieri, avrebbe rovesciato il pentolino con l’acqua bollente scaldata per preparargli un brodino. Tutto è accaduto in pochi istanti. Il liquido bollente è finito sul volto e su un braccio del piccolo. Immediata la chiamata ai soccorsi, le urla di dolore del piccolo hanno richiamato l’attenzione dei vicini di casa che sono accorsi sul posto.

Poco dopo, un’eliambulanza è atterrata nella zona ed ha caricato il piccolo che è stato trasferito al Bambino Gesù di Roma. Il bambino non è in pericolo di vita.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Omicidio Alatri, in due si presentano in caserma: “Sappiamo che ci cercate”

Due persone si sono presentate in serata nella caserma dei carabinieri di Alatri. In corso un lungo interrogatorio

Alatri- Thomas Bricca, gli amici: “Vogliamo giustizia” – In esclusiva le video testimonianze

Le toccanti testimonianze degli amici del giovane freddato in un agguato a colpi di pistola. Dolore e rabbia

Polpette avvelenate, torna l’allarme: cane salvato in extremis

Broccostella - La segnalazione corre sui social. Una signora è incappata nei bocconi e mette in guardia i residenti

Alatri, omicidio Thomas Bricca: quattro i sospettati. Si temono altri spargimenti di sangue

Il cerchio si stringe intorno a quattro soggetti: mandante, tramite ed esecutori. Trapelano nuove indiscrezioni

Blitz al Casermone, carabinieri e polizia a caccia di droga e armi con l’ausilio dei Cinofili

Imponente dispiegamento di Forze dell'Ordine nel quartiere. Unità cinofile al lavoro per trovare stupefacenti e non solo

Picchia il suocero e se ne va di casa, ma era ai domiciliari: arrestato

Cassino - L’uomo si è allontanato volontariamente dall’appartamento che condivide con la moglie, in seguito ad un litigio con quest’ultima