Ternana-Frosinone: rocambolesco pareggio

La gara si chiude con un rocambolesco 4-4, con il pareggio del Frosinone al 50’, grazie ad un rigore realizzato da Novakovich

Ternana – Frosinone si chiude con un rocambolesco 4-4, con il pareggio del Frosinone al 50’, grazie ad un rigore realizzato da Novakovich dopo un fallo plateale di Partipilo su Tribuzzi. Al ‘Liberati’ va in scena la giostra del gol e degli errori ma alla squadra di Grosso non ha fatto difetto il carattere che ha permesso di recuperare per ben tre volte lo svantaggio.

Il primo tempo si chiude sul 2-2: Frosinone avanti con Rohden al 10’ ma la Ternana ribalta il match tra il 21’ e il 27’ con Proietti e un’autorete di Minelli, quindi è il difensore rossoverde Bogdan a firmare il pareggio al termine di 45’ emozionanti. In avvio di ripresa la rete di Palumbo, al 19’ impatta Gatti, poco oltre la mezzora Pettinari fa 4-3 ma i giallazzurri gettano tutto oltre l’ostacolo, conquistano il rigore che Novakovich con freddezza infila alle spalle di Iannarilli.

Buono l’orgoglio dei canarini ma resta il rimpianto di una partita non vinta pur realizzando ben 4 reti. Un fenomeno da analizzare. La difesa non è più il muro del girone di andata. Nel finale ressa in campo con i rossoverdi infuriati con il direttore di gara per un rigore apparso solare.

TERNANA (3-5-2): Iannarilli; S. Diakité (7’ st Boben), Bogdan, Celli; Defendi (28’ st Pettinari), Koutsoupias, Proietti, Palumbo (35’ st Agazzi), Martella (28’ st Ghiringhelli); Partipilo, Donnarumma (35’ st Capuano).

A disposizione: Krapikas, Furlan, Capone, Rovaglia, Paghera, Peralta,  Mazza.

Allenatore: Lucarelli.

FROSINONE (4-3-3): Minelli; Brighenti (35’ st Tribuzzi), Gatti, Szyminski, Cotali; Rohden (16’ st Garritano), Boloca, Lulic (35’ st Cicerelli); Canotto (16’ Novakovich), Ciano, Zerbin (44’ st Haoudi).

A disposizione: Ravaglia, Marcianò, Oyono, Kalaj, Barisic, Bozic, Manzari.

Allenatore: Grosso.

Arbitro: Signor Ivan Robilotta della sezione di Sala Consilina (Sa); assistenti Damiano Di Iorio della sezione di Verbania-Cusio-Osssola e Luigi Lanotte della sezione di Barletta; Quarto Uomo Marco Monaldi della sezione di Macerata; Var Antonio Di Martino della sezione di Teramo, Avar Stefano Del Giovane della sezione di Albano Laziale (Roma).

Marcatore: 10’ pt Rohden, 21’ pt Proietti, 27’ pt Minelli (aut), 36’ pt Bogdan (aut), 1’ st Palumbo, 19’ st Gatti, 32’ st Pettinari, 50’ st Novakovich.

Note: spettatori paganti 3.605 (di cui 329 ospiti); incasso: euro 39.831,00.; angoli: 8-6 per il Frosinone; ammoniti: 31’ pt Ciano, 44’ pt Rohden, 22’ st Boloca, 27’ st Bogdan, 44’ st Koutsoupias, 44’ st Garritano; recuperi: 0’ pt; 4’ st. – Fonte e foto frosinonecalcio.com

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Frosinone Calcio, Angelozzi: “Soddisfatto del mercato, questi ragazzi vanno rispettati”

Serie B - Il dirigente giallazzurro a poco meno di 24 ore dal gong ha voluto fare un consuntivo dei movimenti in casa giallazzurra

Ginnastica artistica, le atlete della Virtus Gym di Fiuggi trionfano ai campionati regionali

“Una bellissima esperienza - ha detto l’allenatrice Chiara Restante - che le nostre atlete hanno affrontato al meglio"

Vince la leucemia e conquista il vulcano più alto al mondo: Andrea Cappadozzi da record

Il ciociaro, assieme all'amico Christian Ghini, è arrivato sulla cima dell'Ojos del Salado nelle Ande, al confine tra Argentina e Cile

Under 14 Èlite, il Frosinone torna a vincere: battuta 1-0 la Lodigiani

Ai giallazzurri basta il gol di Caramanica nel finale di partita per portare a casa i tre punti e tenere a bada le inseguitrici

Frosinone Calcio, mercato: arrivano Gelli e Bidaoui

Serie B - Diverse le operazioni concluse quest'oggi. Ai saluti Traoré e Stampete. Non si esclude ancora un colpo al fotofinish

Primavera 1, Frosinone-Sassuolo 0-0: i giallazzurri restano sul podio

La squadra di Gorgone non riesce a prendersi la vittoria che l’avrebbe proiettata in vetta solitaria ma si tiene stretto il punto