Rottamazione Quater, il riepilogo delle prossime scadenze: il 30 novembre c’è la seconda rata

Per mantenere i benefici della Definizione agevolata il versamento va effettuato entro il 30 novembre 2023

L’Agenzia delle Entrate-Riscossione ricorda che per mantenere i benefici della Definizione agevolata (“Rottamazione-quater”) introdotta dalla legge 197/2022 (Legge di Bilancio 2023), è necessario effettuare il versamento della seconda rata entro il 30 novembre 2023.

La norma prevede comunque una tolleranza nel pagamento di cinque giorni, per cui il pagamento verrà considerato tempestivo se effettuato entro martedì 5 dicembre 2023. 

Le restanti rate andranno saldate entro il 28 febbraio, il 31 maggio, il 31 luglio e il 30 novembre di ciascun anno a decorrere dal 2024, ovvero secondo le scadenze del proprio piano contenuto nella Comunicazione delle somme dovute. In caso di mancato pagamento o se il pagamento avviene oltre il termine ultimo per importi parziali, si perderanno i benefici della misura agevolativa e i versamenti effettuati saranno considerati a titolo di acconto sulle somme dovute.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Cambiamento climatico: arrivano banana, mango e avocado ‘made in Italy’

Questo è possibile grazie agli inverni sempre più miti che facilitano l’adattamento di queste piante, molto sensibili al freddo

“RRIstarthack Uni-hackathon per l’innovazione responsabile”, ecco i quattro progetti vincitori

Si è chiusa con successo la competizione lanciata da Regione Lazio, Lazio Innova e da Saperi&Co di Sapienza Università di Roma

Passaporto, sempre più lunghi i tempi di rilascio. A rischio le vacanze estive

Il nodo dei tempi di rilascio o rinnovo dei passaporti italiani, a due anni dall'uscita dell'emergenza Covid, rimane inaccettabile

L’esordio del “Grillo Cheeseburger” in Italia, più consumatori curiosi di provarlo che contrari

Gli ideatori: "Non è mancata qualche protesta, più forti le critiche sui social ma quelle ce le aspettavamo"

Fumone – Premiati i giovani laureati del paese, il sindaco omaggia nove ragazzi

Campoli: “Abbiamo deciso di omaggiare tutti i laureati di Fumone attraverso una piccola cerimonia e la consegna di una pergamena simbolica”

Cassino – L’Avis ringrazia gli oltre 1000 donatori annui e guarda al futuro

Cassino - La diciannovesima assemblea dell'associazione si è svolta domenica nella sala Restagno del Comune
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -