Serie D – ‘Manita’ del Sora alla Tivoli: strepitoso successo bianconero nello scontro salvezza

Serie D - Bianconeri che così salgono a 37 punti, a +2 dalla zona playout quando mancano 3 giornate alla fine

Manita del Sora, che nella 31esima giornata rifila un 5-0 alla Tivoli, conquistando 3 punti molto importanti, ma non ancora decisivi in chiave salvezza. Bianconeri che salgono a 37 punti, a +2 dalla zona playout quando mancano 3 giornate alla fine. Dopo il minuto di raccoglimento per le vittime della tragedia sul lavoro alla diga di Suviana, il Sora parte a razzo e al 5′ passa in vantaggio con Tribelli, che risolve una mischia in area dopo una bella azione sulla destra avviata da Ippoliti. La Tivoli reagisce e fa correre qualche brivido sulla schiena dei bianconeri, ma il Sora è molto pericoloso in ripartenza e al 17′ Di Gilio non arriva di un soffio sul filtrante di Capparella. Al 30′ arriva il raddoppio bianconero con il colpo di testa chirurgico di Franco Veron, che insacca il corner battuto da Di Gilio dalla sinistra. Al 44′ Tivoli vicina al gol con il tiro di Spirito da dentro l’area, su cui Crispino si supera, deviando con una mano sopra la traversa.

Nella ripresa, dopo un buon avvio della Tivoli, che al 3′ con Pellegrini spreca una buona occasione, il Sora chiude la partita con altre tre reti. Al 10′ Gubellini fa 3-0 finalizzando in rete un’azione di contropiede. Al 22′ si rivede la Tivoli, che con De Marco (l’ex di giornata è stato il migliore dei suoi) scheggia la traversa con un calcio di punizione. Al 27′ il neo entrato Didio fa poker, rubando palla al portiere avversario Zappalà e depositando in rete indisturbato. Al 43′ ecco il 5-0 finale con un altro subentrato, Marcucci, che insacca una respinta corta di Zappalà. Domenica prossima altra gara casalinga contro l’Alma Juventus Fano, altro scontro salvezza.

Il tabellino

Sora-Tivoli 5-0
Sora (3-5-2): Crispino; Mastrantoni, Orazzo, Veron F. (22’st Gemini); Ippoliti, Tribelli (37’st Marcucci), Di Gilio, Fortunato (30’st Pecoraro), Tordella; Gubellini (20’st Jirillo), Capparella (19’st Didio). A disp.: Simoncelli, Martey, Paolucci, Veron N. All. Campolo.
Tivoli (3-4-2-1): Zappalà; Ruiz, Valentini, Iurgens; Spirito (1’st Recchiuti), Pellegrini, Grossi (1’st Fatati), Montesi; Panaioli, De Marco; Camilli (23’st Ruci). A disp.: Simeoni, Viggiano, Orosa, Di Emma, Rossetti, Savi. All. Cioci. 
Arbitro: Cortese di Bologna.    
Reti: 5′ Tribelli (S), 30′ Veron F. (S), 10’st Gubellini (S), 27’st Didio (S), 43’st Marcucci (S).
Note: ammoniti Gubellini (S), Veron N. (S); angoli 3-4; rec. 2’pt, 4’st.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Eccellenza – Mister Di Rocco saluta il Ferentino. Il club: “Dispiaciuti ma grati per quanto ha fatto”

La società amaranto saluta l'allenatore che ha dovuto rinunciare al ruolo per esigenze familiari e personali

Motori – Campionato Italiano Slalom, ufficiale l’iscrizione del santopadrese Adriano Ricci

Prosegue intanto il conto alla rovescia per l’atteso appuntamento con la 20^ edizione della Slalom Città di Santopadre

Motori – Rally del Lazio Cassino: si guarda al futuro e si lavora già per la nuova edizione

Max Rendina: “Si tratta di una manifestazione destinata a crescere, stiamo lavorando ad un nuovo step per il 2025”

’Diamo un gesto d’amore’, sport e sociale si incontrano: lo speciale regalo del Ferentino Calcio

Eccellenza - Il Ferentino ha omaggiato agli allievi partecipanti con una settimana di scuola calcio gratuita

Serie D – Sora nel segno della continuità: mister Campolo e il portiere Simoncelli ancora in bianconero

Serie D - Primi tasselli confermati per la prossima stagione: un segnale forte da parte del club che vuole continuare sulla strada solcata

Pallanuoto – La Bellator chiude all’ottavo posto dopo la sconfitta nel derby

Serie C - Coach Spaziani: "Abbiamo approcciato l’incontro male e tutte le volte che siamo andati sotto non siamo mai riusciti a recuperare"
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -