Uccide il vicino a colpi di pistola: lite per un parcheggio condominiale finisce nel sangue

Caserta - Dopo insulti e minacce un 74enne ha estratto l’arma e aperto il fuoco sulla vittima: per il 60enne non c’è stato nulla da fare

Caserta – A Parete una lite condominiale è finita in tragedia. Un 74enne ha ucciso a colpi di pistola un 60enne dopo una discussione provocata da screzi legati al parcheggio delle auto.

Vittima e assassino vivevano nella stessa palazzina si è consumato il delitto. I due vicini, secondo quanto diffuso dalla stampa nazionale e accertato dai carabinieri della compagnia di Aversa, hanno iniziato a litigare per un’auto parcheggiata male, scambiandosi insulti e minacce.

Non era la prima volta che i due si affrontavano in malo modo, ma questa volta il 74enne è arrivato armato con una pistola semiautomatica calibro 9, legalmente detenuta. Una parola di troppo e il litigio degenera. Almeno tre i colpi esplosi che attingono il vicino di casa in pieno corpo. Il 60enne, ferito, si accascia sull’asfalto in una pozza di sangue e muore poco dopo.

Quando arrivano i carabinieri, allertati dagli altri inquilini, trovano il suo aggressore ancora nelle vicinanze del luogo del delitto. Lo fermano senza che lui opponga resistenza e lo disarmano. Portato in caserma dai carabinieri, è stato interrogato dal pubblico ministero della procura di Napoli Nord. Sotto shock i familiari di entrambe le famiglie coinvolte e gli altri residenti del condominio.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Uccisa a colpi di martello, le urla disperate fanno scattare l’allarme: sospetti sul figlio

Palermo - A rendersi conto dell’omicidio l’altra figlia della anziana vittima, che abita al piano superiore

Donna trovata morta in casa, fermato uomo nudo e sporco di sangue: l’orrore

San Giovanni Rotondo - Il 43enne avrebbe scaraventato l’anziana contro un mobile e poi avrebbe cercato di introdursi in altre abitazioni

Ferma all’incrocio, la tamponano e l’auto si schianta contro un bus: madre di famiglia muore tra le lamiere

Ferma all'incrocio, la tamponano e l'auto vola contro il bus: schianto devastante, morta madre di famiglia

Prende il fucile del padre e parte un colpo che lo centra in volto: muore 17enne

Villasalto - Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, potrebbe trattarsi di un gesto volontario. Indagini serrate

Macabra scoperta in un canale, trovato un cadavere: è giallo sull’accaduto

Verona - Il corpo senza vita è stato recuperato dai Vigili del fuoco. Potrebbe trattarsi di un giovane dato per disperso qualche giorno fa

Orrore in casa, uccide la moglie a coltellate e poi si toglie la vita: i cadaveri in un lago di sangue

La Spezia - L'operaio era stato denunciato perché autore di violenze e maltrattamenti nei confronti della moglie
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -