Uccide moglie e due figli, voleva liberarli dai demoni: dietro il massacro l’ombra della setta religiosa

Palermo - La donna è stata bruciata e sepolta mentre i figli sono stati strangolati con una catena. Unica superstite un’altra figlia

Palermo – Shock ad Altavilla Milicia dove un uomo di 54 anni ha ucciso la moglie e i due figli di 5 e 16 anni. Un’altra figlia di 17 anni è riuscita a salvarsi. L’uomo, dopo il delitto, ha chiamato i carabinieri e si è fatto trovare a Casteldaccia, dove è stato arrestato. Secondo quanto riportato dalla stampa nazionale, le vittime sembra fossero morte da almeno 36 ore. La donna è stata bruciata e sepolta: vicino alla casa sono stati rinvenuti resti umani carbonizzati che appartengono proprio a lei. Mentre i figli sono stati strangolati con delle catene. Gli inquirenti seguono la pista della setta religiosa.

Sul posto, oltre ai militari del reparto operativo che dovranno stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto, sono sopraggiunti anche i Ris. Nel delitto sarebbe coinvolta anche una coppia di conoscenti, che si sospetta possa avere avuto un ruolo e spinto l’uomo a uccidere per liberare i familiari dal demonio: assieme a lui, infatti, sono stati portati in caserma per essere interrogati. La coppia, marito e moglie, vive a Palermo: gli inquirenti stanno analizzando alcuni messaggi sui social tra loro due e Barreca.

La terza figlia di 17 anni, che è riuscita a salvarsi avrebbe assistito ai fatti, è stata soccorsa dal personale del 118, dopo essere stata ritrovata in stato di shock.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Uccide la moglie a coltellate in strada: il delitto sotto gli occhi dei passanti

Lucca - L'uomo 55enne si è costituito andando a piedi alla vicina caserma carabinieri per confessare il delitto

Ucciso da una coltellata al culmine di una lite: festa di compleanno finisce nel sangue

Catania - L'uomo, un 43enne, è deceduto durante il trasferimento in ospedale. Fermato per il delitto un 60enne

Uccide l’anziana madre strangolandola, poi si dà alla fuga: arrestato 44enne

San Gavino - Il cadavere della pensionata è stato scoperto da un secondo figlio. L’arrestato ha problemi psichiatrici

Non si apre la tuta alare e precipita nel vuoto: muore base jumper

Lecco - La vittima è un uomo di 62 anni, paracadutista esperto. Sono in corso accertamenti sulla dinamica dell’accaduto

Ancora una tragedia sul lavoro: operaio muore schiacciato da un macchinario

Avellino - Il 52enne è deceduto nonostante i disperati tentativi di rianimazione del 118 intervenuto nello stabilimento

Tragedia in pista: auto contro moto durante un test, muore collaudatore

Lecce - Per cause ancora in fase di accertamento, la due ruote ha tamponato la vettura che la precedeva. Ferito l'altro conducente
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -