Volley, contro il Vicenza il Sant’Elia saluta l’A2

L'Assitec cede 3-1 sul campo dell'Anthea Vicenza e sfuma la permanenza nel Campionato Nazionale di Pallavolo Femminile, Serie A2

Ad un passo dal sogno. L’Assitec Volleyball cede 3-1 sul campo dell’Anthea Vicenza e sfuma nell’ultima giornata la permanenza nel Campionato Nazionale di Pallavolo Femminile, Serie A2. Le ragazze di coach Emiliano Giandomenico sono state comunque nel match soprattutto nel secondo e quarto set dove dopo una splendida rimonta culminata sul 23-23 da parte della “gazzelle”, l’Anthea Vicenza prima mette a terra la palla del 24-23, ma poi commette un fallo di formazione: lasciando in campo soltanto 5 giocatrici (si gioca in 6), non ravvisato clamorosamente dai giudici della gara. I quali segnalano soltanto l’attacco out dell’Assitec, decretando, quindi, la vittoria e la momentanea salvezza per la squadra di casa. Poi svanita per la vittoria di Aragona. La società frusinate ha comunque presentato formale ricorso a fine gara e resta inattesa di aggiornamenti.

Coach Emiliano Giandomenico schiera la formazione tipo: Saccani-Fiore, Costagli-Lotti, Montechiarini-Vanni, Lorenzini libero. L’Assitec parte molto bene nel primo set 0-4, poi 3-7 e massimo vantaggio 4-10. Poi un parziale di 9-3 a favore di Vicenza fissa la gara sul 13-13. Le padroni di casa riescono a mettere il muso davanti 18-15 e poi 23-20. E riescono a chiudere il primo set 25-20.

Nel secondo parziale partita equilibratissima. Le squadre si affrontano punto a punto, coach Emiliano Giandomenico chiama time out sul 25-24 Vicenza. Al rientro in campo due attacchi vincenti di Lotti e Costagli con in mezzo un errore dell’Anthea permettono alle ospiti di vincere il parziale 25-27.

Equilibrio anche nella prima parte del terzo set 7-7. Poi Vicenza spinge sull’acceleratore e semina l’Assitec prima 13-10, poi 19-12. Il set viene chiuso dalle padrone di casa sul 25-15.

Il terzo parziale parte sempre all’insegna dell’equilibrio. L’Anthea riesce ancora a prendere qualche punto di vantaggio 13-10, 17-14, 23-20. L’Assitec però non ci sta, ancora Lotti per tre volte fissa il parziale sul 23-23.

Vicenza però non demorde e rimette il muso davanti 24-23. Ed arriviamo al controverso punto giocato dalle padroni di casa in 5 ed in cui i giudici di gara vedono soltanto la palla out dell’Assiteg. E Vicenza vince 3-1. 

«Alla luce dei fatti ci bastava un punto e questo è un grande rammarico, – ha detto la presidente dell’Assitec, Silvia Parente- abbiamo pagato un po’ di tensione di troppo. Peccato non aver chiuso il quarto set dove eravamo riuscite a rimontare fino al 23-23 in una partita combattuta. La nostra stagione è andata in crescendo, nella pool salvezza ci siamo tolti alcune soddisfazioni come risultati e qualità dl gioco; peccato solo per l’epilogo”.

Ufficio Stampa Assitec Volleyball

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Pallanuoto – Sconfitta amara per la Bellator Frusino: battuta 12-18 da Le Gemelle

Serie C - Coach Spaziani a fine gara: "Purtroppo abbiamo commesso errori difensivi dovuti a scarsa concentrazione e superficialità"

Under 16 – Una Roma perfetta si abbatte sul Frosinone: 3-0

Tra le mura amiche i giallorossi mettono in campo una prestazione senza sbavature e sconfiggono i ciociari di mister Marsella

Pallanuoto – 6 su 6 per Frosinone: sconfitta anche la Virtus Flaminio 7-5

Continua la marcia della prima squadra gialloblù nel campionato di serie C, in cui i ragazzi di Fabrizio Spinelli sanno solo vincere

Basket – L’Alatri battuta in volata dall’Olimpia Roma: 80-82

Divisione Regionale 1 - Ai ciociari non basta tenere in pugno l’incontro per larghi tratti, specialmente nel primo tempo

Eccellenza – Ferentino batte Tor Sapienza 3-0. Navarra: “Fiducioso, puntiamo alla salvezza”

La sua gioia per il primo gol in campionato è palpabile e trasmette quanto sia importante per un giocatore contribuire alla salvezza

Wrestling – Spettacolo ed acrobazie nelle sfide tra pesi leggeri per diventare il ‘migliore’

Alatri - Il torneo a Tecchiena: l'evento è in programma per domenica 25 febbraio alle ore 16.30 presso il palazzetto dello sport
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -