Accusa un malore, muore studentessa di soli 15 anni: la tragedia in classe

La comunità scolastica e cittadina è rimasta comprensibilmente sotto shock e l'attività didattica è stata sospesa

Napoli – Tragedia a Giugliano dove una studentessa di 15 anni è morta durante le lezioni in un istituto superiore. Molto probabilmente un malore è stato fatale per l’adolescente. Proprio in classe la giovanissima, secondo quanto riportato dalla stampa nazionale, si sarebbe sentita male. Immediatamente allertati, sul posto sono intervenuti i carabinieri e i soccorritori del 118, ma ogni tentativo di rianimazione si è rivelato vano. La ragazza purtroppo non ce l’ha fatta. La comunità scolastica e cittadina è rimasta comprensibilmente sotto shock e l’attività didattica è stata sospesa. Il corpo è stato portato al reparto di Medicina Legale dell’ospedale San Giuliano, su disposizione dell’autorità giudiziaria.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Uccide il vicino a colpi di pistola: lite per un parcheggio condominiale finisce nel sangue

Caserta - Dopo insulti e minacce un 74enne ha estratto l’arma e aperto il fuoco sulla vittima: per il 60enne non c’è stato nulla da fare

Precipita per oltre 10 metri da un’impalcatura, operaio muore sul colpo

Messina - L'uomo stava lavorando insieme al figlio quando, probabilmente per un malore, è caduto nel vuoto

Esplode una pentola a pressione: giovane madre muore sul colpo

Catania - La vittima, una 46enne, stava preparando da mangiare quando è avvenuto il terribile incidente domestico. Lascia 8 figli

Tragedia al concerto dei Subsonica: spettatore muore cadendo dalle scale dopo una lite

Firenze - Il 47enne sarebbe stato spinto, inutile per lui la disperata corsa in ospedale. In fase di identificazione l'aggressore

Mezzo da lavoro sfiora i cavi dell’alta tensione: operaio muore folgorato

L'uomo, un 60enne, era impegnato in un cantiere stradale per la superstrada non lontano dalla periferia di Taranto

24enne vittima di un agguato: ucciso a colpi di fucile mentre era in auto

Reggio Calabria - Al vaglio diverse ipotesi, anche quella della criminalità organizzata, nonostante la vittima fosse incensurata
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -