Anziana truffata, malfattori beccati sull’A1: avevano nascosto la refurtiva nelle parti intime

Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, grazie ad un controllo, hanno recuperato la refurtiva e arrestato i truffatori

Nei giorni scorsi, sull’autostrada A/1, gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino hanno controllato una Fiat Panda con a bordo due individui. Poiché gli stessi non davano contezza circa il loro viaggio, ed entrambi annoveravano precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio – in particolare il conducente dell’autovettura aveva in atto l’obbligo di dimora nel comune di Napoli e la presentazione alla Polizia Giudiziaria – gli agenti hanno deciso di perquisire il veicolo e i due occupanti.

La perquisizione ha permesso di scovare, addosso ai fermati, una somma di 1620 euro, mentre nelle parti intime sono stati trovati numerosi preziosi. Sicuri dell’ennesima truffa agli anziani, gli agenti hanno effettuato ulteriori accertamenti che, grazie anche alla collaborazione dei colleghi della Squadra Mobile de L’Aquila, hanno confermato le loro intuizioni.

L’anziana truffata

La truffa è stata presto ricostruita: sempre la solita storia, la signora riceveva una telefonata da parte di un uomo che, spacciandosi per suo nipote le chiedeva di consegnare ad un suo amico che si stava già recando presso la sua abitazione una somma di denaro che gli avrebbe permesso di evitare una denuncia. La malcapitata donna, pur di evitare guai al proprio nipote, consegnava denaro e gioielli fino a raggiungere la somma richiesta. I due truffatori su disposizione dell’A.G., sono stati arrestati e tradotti nel carcere di Cassino. Uno di loro è stato riconosciuto dalla vittima come quello che aveva preso in consegna i valori. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Auto in fiamme nella notte, l’ombra del dolo dietro il rogo: è giallo

Ripi - Vigili del Fuoco al lavoro per domare le fiamme. L’auto, come una palla di fuoco, ha attraversato la strada per finire poi in un campo

Frosinone – Imponente servizio di controllo del territorio, la Polizia sgombera altri alloggi Ater occupati abusivamente

Lotta senza tregua a criminalità e illeciti. Decine di agenti e mezzi impegnati nei controlli che hanno interessato le zone a rischio

Incidente sull’A1, auto vola fuori strada: traffico paralizzato in entrambe le direzioni

Anagni - Si tratta del terzo incidente odierno sull’A1 dopo il tir in fiamme e il sinistro che ha visto coinvolta una moto

Intere zone senza acqua, numerose famiglie in difficoltà: il sindaco prende posizione

Monte San Giovanni Campano - Intere località senza acqua: le famiglie insorgono ed il sindaco è con loro per pretendere un servizio opportuno

Incidente sull’A1, gravissimo impatto: elitrasportati due motociclisti

Lo schianto poco fa, tra Frosinone e Ferentino, in direzione Nord. Sul tratto interessato è piombata la macchina dei soccorsi

Tir in fiamme in A1, brucia anche il terreno circostante: inferno di fuoco in autostrada

Tir a fuoco sull’A1, al km 601.7 in direzione Napoli, in prossimità dell’uscita di Anagni. Diversi chilometri di coda
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -