Caos supplenze, Maria Veronica Rossi incalza ministro e assessore regionale

La responsabile della Lega Giovani della provincia di Frosinone punta l'indice contro i ritardi nelle nomine dei docenti

Il caos supplenze che sta interessando tante scuole del Lazio e anche della provincia di Frosinone sta assumendo, a quasi un mese dall’inizio delle lezioni, dei contorni grotteschi e comici”. È quando sostiene la responsabile della Lega Giovani della provincia di Frosinone, Maria Veronica Rossi, intervenendo nel dibattito che si sta sviluppando queste ore nei ritardi nelle nomine dei docenti.

“Mi sembra assurdo e disarmante – continua Rossi – che nel 2022 si debba assistere a una confusione tale  nell’assegnazione delle nomine determinata da un algoritmo e da un sistema informatico che hanno palesemente fallito. Mi chiedo cosa stia aspettando il ministro ad intervenire e mi chiedo cosa stia facendo l’assessore regionale alla pubblica istruzione a sollecitare anche l’ufficio scolastico regionale a risolvere una problematica che risulta difficile da qualificare benché il vocabolario della lingua italiana sia ricco di aggettivi”.

“Mi sembra che – conclude Rossi – tutti coloro, specialmente a sinistra, si riempiono la bocca di belle parole e concetti nobili sul diritto allo studio, sull’importanza della formazione di qualità dei nostri giovani, poi, all’atto pratico non riescano a mettere in campo soluzioni serie e lo abbiamo visto con i banchi a rotelle, ormai accatastati in aule chiuse delle scuole. Ripeto, trovo davvero sconcertante quanto sta accadendo in questi giorni. Ma è un disagio che non si ripeterà più, grazie al nuovo governo nazionale di centrodestra che a breve si insedierà e a quello che presto metterà fine all’infelice esperienza del centrosinistra alla Regione Lazio”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Regionali, il Psi si schiera con Alessio D’Amato

Lo ha reso noto Gian Franco Schietroma, segretario regionale dei socialisti del Lazio. In campo anche con una loro lista

Provinciali, il Pd decide per la libertà di voto

Antonio Pompeo e i suoi si schiereranno con Germani, mentre Francesco De Angelis e la sua componente con Di Stefano

Dea di II livello e natura: il tour di Buschini continua a riscuotere successo

Concluso anche il sesto appuntamento dell’iniziativa 'Un giorno a…': la serie di incontri promossa dal consigliere regionale

Presidenza della Provincia, Cirillo a sostegno di Mastrangeli

L’esponente della Lega, referente della ‘Lista Frosinone Capoluogo’ ha firmato il documento a favore del primo cittadino

Pompeo ai consiglieri: “Affido a voi il compito di continuare la battaglia”

Il saluto del presidente della Provincia al termine dell’ultimo consiglio del suo secondo mandato alla guida dell'Ente

Assemblea Anci, Quadrini: “Occasione di dibattito e condivisione di progetti” 

Il consigliere provinciale delle Lega, delegato allo sviluppo economico e attività produttive, traccia la rotta per il futuro
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -