Elezioni europee, Roma ancora a “zero” preferenze lascia Abbruzzese col fiato sospeso

La terza posizione attuale non basta ma, soprattutto, le preferenze della capitale potrebbero far fare un balzo considerevole a Bordoni

Sono 2599 le sezioni di Roma città, le ultime della circoscrizione centrale, che secondo il sistema informatico del Viminale e dello stesso Comune di Roma danno zero preferenze o “dato non pervenuto” ai candidati delle europee. Chiaro che la Capitale dirà la parola definitiva sul posizionamento nelle classifiche dei più votati dei ciociari impegnati in Forza Italia (Chiusaroli), Lega (Abbruzzese), Fratelli d’Italia (Maria Veronica Rossi), Stati Uniti d’Europa (Bonaviri) e Alleanza Verdi e Sinistra (Luciano Conte). In realtà le collocazioni che più interessano sono quelle di Chiusaroli – che al momento resta regina delle preferenze con 22.605 -, seguita da Abbruzzese con 21.074.

Mentre la forzista cassinate incassa già un successo superiore ad ogni attesa, a conferma del sostegno ricevuto lungo l’asse Antonio Tajani-Claudio Fazzone, più complicata è la situazione di Abbruzzese che ha consensi soddisfacenti ma non sufficienti ad ottenere il piazzamento buono per il Parlamento Europeo. La terza posizione attuale non basta ma, soprattutto, le preferenze della capitale potrebbero far fare un balzo considerevole al consigliere comunale della città eterna Davide Bordoni (quarto per ora 12281 consensi) che è sostenuto dall’altro consigliere comunale Sartori. Fiato sospeso, quindi, nel quartier generale dell’ex presidente del Consiglio regionale che al momento preferisce non rilasciare dichiarazioni.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Frosinone, Mastrangeli: “Il programma prima di tutto o si torna al voto” – il VIDEO in esclusiva

Il sindaco di Frosinone ospite nella nostra redazione: un'intervista a tutto campo su temi istituzionali e amministrativi

Transizione energetica, Mattia sul decreto del Mimit: “Risorse importanti per le nostre aziende”

Aldo Mattia: "Un decreto che di fatto permette l'accesso a contratti di sviluppo per oltre 1,7 miliardi di euro derivanti dai fondi Pnrr"

Difensore civico, Maura presenta una proposta di legge regionale

Il consigliere regionale: "Rimodulare e rinnovare in funzione delle esigenze della collettività la figura del difensore civico"

Comune di Frosinone, Cirillo diventa dirigente di Fi e avverte: “Azzeramento o vado in minoranza”

La "ricognizione" di maggioranza incontra la richiesta di azzeramento deleghe e veto a nuovi ingressi dall'opposizione da parte di Cirillo

Cassino, Salera ufficializza la sua giunta-bis. Ma spuntano una ‘staffetta’ e un riassetto di gruppi

Stamane conferenza stampa di presentazione per il Salera bis. Ma i retroscena parlano di qualche assetto che verrà definito nei prossimi mesi

Ceprano – Il sindaco Colucci vara la giunta, tutti i componenti della nuova squadra e le deleghe

Il ruolo di vicesindaco assegnato a Giovanni D’Orazio. Il prossimo 28 giugno il primo consiglio comunale dell'era Colucci
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -