Frosinone-Inter, folla di spettatori allo ‘Stirpe’: giallazzurri in massa al grido di “difendiamolA”

Serie A - In una 'Psc Arena' sold out - 16.021 spettatori - tra poco sarà di scena il big match tra Frosinone e Inter

Serie A – Nei pressi della ‘Psc Arena’ è una vera e propria bolgia. Un fiume di gente sta transitando nelle strade adiacenti l’impianto di viale Olimpia perché tra meno di un paio di ore il fischio di inizio dell’arbitro Giua sancirà l’inizio di Frosinone-Inter. Un big match per cui passa parte della sperata salvezza ciociara. L’importanza della gara contro i Campioni d’Italia è palpabile, non potrebbe essere altrimenti. Lo stadio è gremito in ogni ordine di spalti, con i biglietti che sono stati polverizzati nel giro di pochissimo tempo. Sono difatti 16.021 i presenti quest’oggi. I tifosi giallazzurri sono venuti in massa a sostenere i propri beniamini contro la Beneamata, a supportarli al suono di quello slogan che riecheggia come un’ossessione bellissima: “SalviamolA”. Quella ‘A’ maiuscola che un popolo vuole salvaguardare ed è pronto a battersi con chiunque senza timore, anche contro la Regina indiscussa di questo campionato. “Rispetto di tutti, paura di nessuno”, come rimbomba in occasione di ogni partita alla ‘Psc Arena’. Moltissimi anche i supporters nerazzurri, comprensibilmente. L’area è praticamente ‘assediata’ da persone in attesa di poter entrare e prendere il loro posto nonché, magari, ‘beccare’ qualche personaggio famoso che presenzierà alla partita-evento. La tensione è palpabile. Il Leone vuole crederci fino alla fine e provare con tutte le sue forze a strappare punti alla corazzata meneghina, che dal suo canto non ha più nulla da chiedere alla stagione.

Sciarpe e bandiere giallazzurre sono pronte ad essere ‘sguainate’, così come la voce in coro non vede l’ora di intonare l’inno del club ciociaro: “Alè, Frosinone alè…” vuole scoppiare con la potenza dello smisurato affetto di un popolo per quella squadra che tanto amano e che vogliono ‘aiutare’ a restare dove si trova. Anche questa volta il pubblico, che non ha mai disertato una sola gara, vuole essere il preziosissimo dodicesimo uomo.

- Pubblicità -
Cristina Lucarelli
Cristina Lucarelli
Cristina Lucarelli, giornalista sportiva con una passione per musica, cinema, teatro ed arti. Ha collaborato per diversi anni con il quotidiano Ciociaria Oggi, sia per l'edizione cartacea che per il web nonché con il magazine di arti sceniche scenecontemporanee.it. Ha lavorato anche come speaker prima per Nuova Rete e poi per Radio Day. Ha altresì curato gli uffici stampa della Argos Volley in serie A1 e A2 e del Sora Calcio.

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Frosinone-Udinese, Di Francesco: “Questa è la partita di tutti noi! DifendiamolA…”

Serie A - Alla vigilia del match decisivo per la permanenza in massima categoria, le parole del mister giallazzurro

Frosinone-Udinese, Cannavaro: “Sarà una montagna da scalare. I ciociari non punteranno al pari”

Serie A - Si pronuncia così il tecnico dell'Udinese, Fabio Cannavaro, 2 giorni prima della sfida decisiva per la salvezza contro il Frosinone

Frosinone-Udinese, Floro Flores: “Legato ai friulani ma grande affetto per Angelozzi e Di Fra”

Serie A - L'analisi pre-gara dell'ex attaccante bianconero legato alle due figure giallazzurre da trascorsi importanti

Frosinone-Udinese, tête-à-tête’ da brivido. Giannichedda: “Vincerà chi userà testa e coraggio”

Serie A - L'ex centrocampista dell'Udinese ma di origini ciociare, Giuliano Giannichedda, analizza il pre-gara

Frosinone-Udinese, l’ultima gara di campionato affidata al signor Daniele Doveri

Serie A - Lo scontro diretto per la salvezza è in programma domenica 26 maggio alle ore 20.45 al ‘Benito Stirpe-Psc Arena’

Frosinone-Udinese, al via la vendita dei biglietti: la corsa per un posto inizia oggi pomeriggio

Prezzi e modalità di vendita dei biglietti per la 38esima giornata del campionato di Serie A, in programma domenica 26 maggio alle ore 20.45
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -