Frosinone – Nuove assunzioni in Comune, la Cisl Fp: «Risultato frutto di forte attività sindacale»

Esultano il Segretario Generale della Cisl Fp Frosinone, Cuozzo e il Responsabile del Dipartimento Enti Locali Cisl Fp Frosinone, Ercoli

«L’annuncio del sindaco Riccardo Mastrangeli di 35 nuove assunzioni nei prossimi due anni è una notizia che accogliamo con entusiasmo perché frutto di un costante e continuo lavoro che la nostra organizzazione sindacale ha portato avanti nel corso degli ultimi anni– hanno affermato con soddisfazione il Segretario Generale della Cisl Fp Frosinone Antonio Cuozzo e il Responsabile del Dipartimento Enti Locali Cisl Fp Frosinone Raffaele Ercoli – Da tempo che ci stiamo impegnando in un percorso condiviso per arrivare a nuove assunzioni che consentiranno di implementare una pianta organica che è in forte sofferenza. Un lavoro sinergico, portato avanti insieme con tutta l’Amministrazione comunale di Frosinone, che ha permesso di centrare l’obiettivo. Il Sindaco Mastrangeli ha fatto il punto sul piano di riequilibrio finanziario dell’Ente annunciando la possibilità di 35 nuove assunzioni nell’arco dei prossimi due anni. Tutto questo porterà da una parte a un potenziamento della pianta organica con una maggiore e più equa ripartizione del lavoro andando a risolvere un problema cronico degli ultimi anni che vedeva i dipendenti attualmente in servizio a carichi enormi pur di garantire il servizio. L’altro aspetto importante riguarda proprio il servizio all’utenza che potrà essere maggiormente efficientato».

Se da una parte ci si concentra sulle future assunzioni che rappresentano una boccata d’ossigeno per l’Ente, dall’altra si parla anche di una valorizzazione del personale interno. E, proprio su questo, l’organizzazione sindacale si sta concentrando sulla procedura di verticalizzazione: «È importante che il Comune possa tornare ad assumere e a inserire nuovo personale, ma è anche importante valorizzare i dipendenti attualmente in servizio – hanno aggiunto il Segretario Cuozzo e il Responsabile Ercoli – Proprio su questo stiamo lavorando nelle ultime settimane per dare attuazione  ad una procedura di verticalizzazione in deroga prevista dal nuovo CCNL che vede un finanziamento aggiuntivo con scadenza 31 Dicembre 2025. Ma la valorizzazione del personale deve continuare nei prossimi anni utilizzando la procedura ordinaria che prevede la riserva del 50% alle assunzioni dall’esterno, pertanto, auspichiamo per il futuro il giusto mix di assunzioni e valorizzazione interna. L’azione del sindacato, ovviamente, non si fermerà e continueremo a portare avanti ogni azione di stimolo e confronto per migliorare le condizioni lavorative dei dipendenti».

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Ministero Cultura, ok a Piano lavori pubblici: 38 mln di euro nel Lazio. Gli interventi in provincia

In Ciociaria interventi in programma presso la Biblioteca Statale di Trisulti a Collepardo e non solo. La soddisfazione di Rocca

Le festività riconosciute in Italia: ecco quali sono. Niente più chiusure per quelle non ufficiali

Molte di queste festività hanno origine religiosa: durante il giorno festivo si va a Messa e non si lavora

‘Memorial Preside Barrile’, ITIS contro Liceo: la partita in cui vincono tutti i “nostri studenti” – LE FOTO

Arpino - Si è giocato questa mattina il "derby delle scuole", in memoria del commiato preside ing. Antonio Barrile

Lavoro, 446mila le assunzioni previste dalle imprese ad aprile: ecco le figure più richieste

Tra i servizi, il flusso di assunzioni più consistente riguarda il turismo con 105mila contratti da attivare ad aprile e 391mila entro giugno

Fiera agricola del basso Lazio, record di presenze: migliaia di visitatori a Pontecorvo

L'area fieristica ha ospitato oltre 120 espositori che hanno intercettato un flusso imponente di visitatori da Lazio, Molise e Campania

La Sapienza di Roma è la migliore Università al mondo negli studi classici: il primato

Sapienza si posiziona tra i primi 50 atenei al mondo in 8 materie e tra i primi 100 al mondo in 25 materie
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -