Funerali Elio Orsini, giovedì l’addio al giovane che ha trovato la morte in un drammatico incidente

Arpino - Il giovane è rimasto vittima di un tragico frontale sabato sera. In auto con lui la sua amata cagnolina Bella

Arpino – Saranno celebrati giovedì 26 gennaio alle ore 11 nella chiesa di San Michele Arcangelo i funerali di Elio Orsini, il giovane deceduto sabato sera a seguito di un drammatico incidente in via Pietro Nenni, contrada Vuotti. Elio era a bordo della sua auto quando si è scontrato con un altro veicolo proveniente dalla direzione opposta. Un impatto frontale violentissimo che non gli ha lasciato scampo. Il suo corpo privo di vita, in quella Renault Modus capovolta ridotta ad un ammasso di lamiere, è stato estratto dai soccorritori.

Elio viaggiava con la sua amata cagnolina Bella. Non si separavano mai. Bella è sopravvissuta, è stata accudita dai soccorritori in attesa di essere restituita alla famiglia che vive ad Arpino, in contrada Casale. Il padre, la madre e le due sorelle del giovane non riescono a darsi pace. Impossibile accettare una morte tanto tragica, ad appena 31 anni. Elio Orsini era un ragazzo buono, onesto, educato. Come tutti i giovani della sua età aveva tanti sogni. Si sono infranti sull’asfalto di quella strada, troppo spesso teatro di incidenti, in una gelida serata di gennaio.

Nella macchina che si è scontrata con quella di Elio, una Jeep Renegade finita fuori strada per evitare l’impatto, viaggiava una famiglia di Sora. Padre, madre ed una bambina. Fortunatamente nessuno di loro ha riportato gravi ferite. Per Elio, purtroppo, è andata diversamente. Centinaia di messaggi sono apparsi sulla sua pagina social da sabato sera. Tante anche le polemiche che si sono riaccese a seguito dell’ennesimo incidente su una strada tanto pericolosa.

Questo però è il momento del doveroso silenzio. Dopo l’esame autoptico, disposto dal magistrato che si occupa del caso, per chiarire l’esatta causa della morte del 31enne, la salma di Elio è stata restituita alla sua famiglia per i funerali. L’ultimo doloroso saluto a quel giovane dolce e gentile. ‘Buon viaggio’ Elio, scrivono i suoi amici. Impossibile riuscire a dire ‘addio’.

- Pubblicità -
Roberta Di Pucchio
Roberta Di Pucchio
Giornalista pubblicista

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Sparatoria ad Alatri, indagini serrate. Gli amici di Thomas Bricca: “Ora abbiamo paura”

Gli inquirenti stanno stringendo il cerchio introno a mandante ed esecutori dell'agguato. E intanto c'è chi annuncia vendetta

Regione – Tenta di uccidersi con un fucile rubato: i carabinieri lo salvano in extremis. Ma poi lo arrestano

Terracina - L'uomo ha chiamato sul 112 manifestando intenti suicidi. I militari sono entrati in azione in quei minuti concitati

Sparatoria ad Alatri, il padre di Thomas Bricca: “Mi avete spezzato il cuore. Dio perdona io no”

Duro lo sfogo di Paolo Bricca sui social. Il 18enne è stato dichiarato clinicamente morto. In città il clima è teso

Processo Mollicone, trascorsi 106 giorni dalla sentenza: cresce l’attesa

Le motivazioni sull'assoluzione degli imputati dovrebbero arrivare entro la fine della settimana dopo due proroghe

La Procura sale in cattedra per illustrare la riforma Cartabia: le immagini della convention

Cassino - Oltre 300 tutori dell'ordine hanno raccolto l'invito del procuratore capo d'Emmanuele. Gremita la sala conferenze dell'80° Rav

Alatri – Agguato mortale, i killer di Thomas Bricca hanno le ore contate

Il giovane diciottenne è stato dichiarato clinicamente morto. Gli inquirenti sono sulle tracce di mandanti ed esecutori