Genoa-Frosinone, Di Francesco: “Contento della squadra. Un ottimo punto”

Serie A - A fine gara la conferenza stampa di mister Eusebio Di Francesco: “Abbiamo concesso pochissimo al Genoa”

Serie A – A fine gara la conferenza stampa di mister Di Francesco.

Mister, ottimo punto. Ma parliamo ancora di un errore, in occasione del loro gol.

“Abbiamo concesso pochissimo al Genoa, è vero che nel primo tempo hanno colpito una traversa su azione da calcio piazzato ma abbiamo concesso loro poche opportunità. Credo che se avessimo chiuso il primo tempo in vantaggio facendo il gol in più che avremmo meritato per quanto siamo stati in grado di sviluppare, nessuno avrebbe potuto dire nulla. Spesso ci capita di produrre tanto e di non concretizzare, oggi lo abbiamo fatto. E poi siamo stati bravi anche nel secondo tempo a concedere pochissimo al Genoa, con un’ottima tenuta difensiva e soprattutto mentale. Un aspetto che avevamo toccato in queste ultime due settimane durante gli allenamenti. La risposta dei ragazzi è stata importante. Dispiace non essere stati bravi a concretizzare le tante azioni che abbiamo confezionato”.

Sul rigore cosa ci dice?

“L’ho detto: abbiamo commesso un errore. Ma se vado ad analizzare come si è sviluppata quell’azione, i nostri centrocampisti non erano nella giusta posizione sulla punizione che abbiamo battuto. E poi andiamo a leggere la lista delle due squadre e l’età. Il Frosinone è la quinta per età di tutti i maggiori campionato europei e sta a significare che qualcosa paghi e noi lo sappiamo tanto che lavoriamo per migliorarci con l’obiettivo di salvarci”.

E sulla consapevolezza da parte dei suoi giocatori?

“Si può perdere anche attraverso la mancanza di risultati ma noi siamo in un calcio vero dove conta il risultato. Ma nel corso di una stagione si possono passare dei momenti diciamo particolari., La forza è quella di arrivare alla fine, con maggiore soddisfazione. Ma dico che questo pareggio oltre a farci muovere la classifica e ci fa assumere maggiori certezze dopo aver sbagliato un rigore con il Sassuolo al 90’, aver preso un gol al 96’ in casa della Juve ed anche con il Lecce. Un insieme di situazioni che ci hanno lasciato senza punti. Ma oggi ho visto una crescita sotto il profilo dell’attenzione da parte di tutti i ragazzi”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Calcio F – Strapotere del Frosinone a Molfetta: le giallazzurre vincono 7-0

Serie C – Partita a senso unico quella andata in scena allo Stadio “Paolo Poli”. Le ciociare si sono imposte con un verdetto sonoro

Frosinone, “Consapevolezza e cattiveria. 6 partite alla morte”: parola di Stefano Turati

Serie A - Il portierone giallazzurro ha affidato ad Instagram tutta la sua carica in vista di questa ultima trance di campionato

Il Frosinone cambia pelle…e la vende anche cara! Giallazzurri carichi per la ‘volata salvezza’

Serie A - Dopo l'ottimo punto di Napoli, i ciociari si preparano per la sfida esterna di Torino. Bisogna tornare a vincere

Napoli-Frosinone, Zortea: “Contenti di non aver mai mollato. È un bel segnale”

Serie A - 5 assist da gennaio, con il Frosinone. Per Zortea c’è la ribalta assoluta in testa alla speciale classifica in Italia e in Europa

Napoli-Frosinone, Di Francesco: “Ottima prestazione dei miei ma avremmo potuto vincere!”

Serie A - Il mister dei ciociari Eusebio Di Francesco davanti alle telecamere non si presenta con il sorriso dipinto sul volto

Napoli-Frosinone 2-2, punto di platino per un Leone gagliardo: sfiorata l’impresa ‘bis’ al Maradona

Serie A - Un verdetto che alla resa dei conti al Frosinone in versione accorto-sbarazzino va anche stretto
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -