Giornata Mondiale dell’Emofilia: l’impegno del Lazio

“In occasione dell’XVIII Giornata Mondiale dell’Emofilia, ho partecipato al convegno “Rendiamo attive le prospettive. Personalizzare l’assistenza tra #TestoUnico, #MalattieRare e #PNRR“”.- Lo scrive l’assessore alla sanità del Lazio, Alessio D’Amato.

“Oggi, l’emofilia viene tratta in modo da consentire ai pazienti una vita normale, riducendo al minimo il dolore, l’immobilità e limitando le difficoltà nella vita sociale quotidiana. La Regione Lazio si pone all’avanguardia per livelli assistenziali di cura, produzione e ricerca. Da circa due anni e mezzo, ha costruito una rete per il trattamento di questa malattia attraverso la personalizzazione, l’assistenza e la partecipazione nelle decisioni per fare in modo che medici, assistiti e familiari possano contribuire alle migliori scelte possibili.

Noi, in quanto Regione Lazio, – conclude D’Amato- faremo la nostra parte per permettere ai pazienti una vita normale.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Carcinoma polmonare, 34mila vittime in Italia ogni anno: è la più frequente causa di morte oncologica

Con lo screening si stimano un incremento della sopravvivenza di 7,63 anni e una riduzione dei costi di 2,3 miliardi di euro

Rinite allergica: sintomi, cause e possibili complicanze di un disturbo molto diffuso

Se ne può soffrire in alcuni mesi, nel caso di allergeni stagionali, oppure tutto l'anno nel caso di allergeni non legati alla stagione

Il piccolo Giacomo muore a 6 anni, i genitori donano i suoi organi: la lettera del papà

La lettera: "In un momento di estremo dolore abbiamo scelto di far prevalere la vita sull'insensata morte di nostro figlio"

Screening oncologici, l’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce

Gli screening possono ridurre la mortalità individuando i tumori in fase precoce e migliorare la qualità della vita dei pazienti

Salute in un click, è disponibile il Fascicolo Sanitario Elettronico: ecco tutte le novità

I cittadini potranno consultare i propri referti medici, prenotare prestazioni, pagare i ticket e scegliere o revocare il medico di famiglia

Giornata mondiale dei donatori di sangue, quando un semplice gesto può salvare vite

I tempi medi necessari al completamento dell’intero percorso di donazione sono compresi tra i 30 ed i 60 minuti
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -