Giornata nazionale della sicurezza nelle scuole: centinaia di partecipanti all’evento della Asl

“Tutela della salute occupazionale con particolare riguardo ai rischi propri dell'ambiente scolastico”: questo il tema scelto

“Tutela della salute occupazionale con particolare riguardo ai rischi propri dell’ambiente scolastico”: sono stati oltre 400 i partecipanti, tra insegnanti e le figure della sicurezza degli Istituti scolastici della provincia, ad intervenire nell’ambito della “Giornata Nazionale della Sicurezza nelle Scuole: aggiornamenti su temi di salute pubblica e occupazionale”, organizzata dal Dipartimento di Prevenzione della Asl di Frosinone, inserita nelle iniziative per la Settimana Europea della Sicurezza promossa dall’UE-OSHA e prevista anche nell’ambito dei Piani Aziendali di Prevenzione.

Un percorso, come sottolineato dalla Dott. Rosa Ferri, coordinatrice dei Piani di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria Locale, che continua sulla scia della collaborazione stretta nata anche dalle interazioni tra ASL e gli Istituti scolastici.

Diversi, importanti e di stretta attualità i temi che sono stati trattati dai professionisti nel corso dell’incontro che si è tenuto in modalità online: le recenti acquisizioni in ergonomia visiva, esposte dalla Dott. Rosanna Mazzarino; principi di prevenzione delle malattie trasmesse con gli alimenti spiegati dal Dott. Vincenzo Allegretti e linee guida nella organizzazione e gestione finalizzata alla somministrazione di farmaci a scuola presentate dal Dott. Giuseppe Ruscetta. 

Tra i relatori, esterni invitati per la loro particolare e specifica competenza nei temi trattati sono intervenuti il Prof. Giorgio Bonanno dell’Università di Cassino, che ha descritto le più recenti acquisizioni in tema di qualità dell’aria e di diffusione di particelle infettanti e la  Dott.ssa Antonella Marrocco, ricercatrice presso la Harvard School of Public Health, che ha trattato aspetti poco noti in merito agli effetti del fumo con dispositivi come la sigaretta elettronica con particolare riferimento alla fascia degli adolescenti.

 “Sulla scorta di questa cooperazione con le scuole – spiega la Dott.ssa Patrizia Tanzilli – sono state raccolte le tematiche di interesse e sviluppate, con relazioni di grande qualità, nel corso del convegno. Le nozioni acquisite dagli insegnanti dovranno ora essere trasferite ai ragazzi con l’obiettivo di aiutarli a migliorare il proprio stile di vita, modificare gli atteggiamenti sbagliati e assumere comportamenti più corretti”.

Il Direttore Sanitario Aziendale Dott. Luca Casertano ed il responsabile del Dipartimento di Prevenzione Dott. Giancarlo Pizzutelli, hanno sottolineato il valore dell’impegno profuso per intensificare una rete di sinergie volte al raggiungimento di una salute, il più possibile, globale. Un webinar riuscito grazie al coordinamento e supporto informatico di Alessandro Mingarelli.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Due pazienti tornano a vedere grazie ad una tecnica innovativa, allo Spaziani la chirurgia del futuro

Frosinone - L'equipe del dott. Luigi Baglioni ha operato due pazienti anziani affetti da una gravissima forma di degenerazione maculare

Asl, i pazienti del Dipartimento DSMPD campioni regionali di bocce: è la seconda volta

Tra sport e poesia: gli utenti del Dipartimento di salute mentale e delle patologie da dipendenza della Asl grandi protagonisti

Regione – Sanità, siglato l’accordo per stabilizzare i precari nel Lazio

Nell'accordo, per garantire l'erogazione dei LEA, è prevista la proroga dei contratti a termine fino al 31 dicembre 2023

“Banca dei Capelli”, donazione trecce per i pazienti oncologici: come aderire all’iniziativa

Isola del Liri - Quanti vorranno donare le proprie trecce di capelli, presso i saloni di bellezza, potranno farlo fino al 31 dicembre

Giornata internazionale della disabilità: dalla Asl percorsi dedicati ai piccoli pazienti pediatrici

“Accesso alla cura: Percorsi e CAA” è l'evento organizzato per il 2 dicembre prossimo dall'Azienda sanitaria locale

Autismo, un bando a sostegno delle famiglie: domande entro il 30 novembre

Arce - Il tetto massimo di spesa ammissibile, fissato dal regolamento regionale, è di 5000 euro. Dal Comune fanno sapere come accedere
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -