Oggi si celebra la Giornata Mondiale della Prematurità, alle 17:17 tutti fermi per un abbraccio

Tutto si fermerà per un minuto di abbraccio. In ospedale, a casa, per strada, ovunque, ci si fermerà per dare e ricevere un abbraccio

L’UOC di Neonatologia dell’Ospedale Fabrizio Spaziani di Frosinone sostiene l’iniziativa promossa dalla SIN – Società Italiana di Neonatologia e celebra la Giornata Mondiale della Prematurità, che si tiene ogni anno il 17 Novembre, con un Open Day Informativo presso l’Ambulatorio di Neonatologia.

L’incontro è aperto a tutti coloro che vorranno partecipare: genitori di neonati prematuri e a termine, neo e futuri mamme e papà. Quest’anno il tema della Giornata Mondiale della Prematurità è l’importanza del contatto e della così detta Kangaroo Care: “L’abbraccio di un genitore: una terapia potente. Sostenere il contatto pelle a pelle fin dal momento della nascita”.

Il programma della giornata

Dalle ore 15:00 e per tutta la durata dell’evento sarà allestito uno stand informativo e il personale medico-infermieristico sarà a disposizione dei partecipanti. Sarà allestita una galleria fotografica con foto scattate dai genitori dei piccoli pazienti e le famiglie dei neonati ex degenti della UOC di Neonatologia saranno presenti per condividere la loro esperienza.

Si terranno dimostrazioni pratiche per l’allattamento al seno e l’accudimento del neonato (cura del cordone ombelicale, bagnetto, lavaggi nasali, gestione di dermatiti da pannolino etc…). Sarà disponibile un incontro formativo sul Baby Wearing e la Kangaroo Care per le neo e future mamme. Il 17 novembre, alle ore 17:17, infine, tutto si fermerà per un minuto di abbraccio. In Ospedale, a casa, per strada, ovunque, ci si fermerà per dare e ricevere un abbraccio.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

“Cerco un uovo amico”, la Polizia di Stato sostiene la ricerca contro il neuroblastoma

Il neuroblastoma è la prima causa di morte per malattia durante il periodo prescolare. Il sostegno alla ricerca sui tumori solidi pediatrici

Emicrania, prima causa di disabilità al mondo tra i giovani: è possibile prevedere un attacco?

Emicrania prima causa di disabilità al mondo nella fascia giovane della popolazione: influisce in maniera negativa sulle attività quotidiane

Sclerosi multipla, gardenie e ortensie in piazza a sostegno della ricerca: “Bentornata Gardensia”

Venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 marzo, numerosi saranno i volontari presenti nelle più importanti piazze della Ciociaria

Arresto cardiaco, defibrillatore extravascolare salva la vita ad un uomo: primo intervento nel Lazio

L'intervento al Policlinico Umberto I di Roma. Il primo paziente a beneficiare di questo avanzamento tecnologico è stato Gianluigi, 65 anni

Sanità, rinnovato l’accordo per i medici di Pronto Soccorso. Obiettivo: migliorare l’assistenza nel Lazio

I sindacati riconoscono la crescita professionale e il miglioramento del livello di assistenza. La soddisfazione degli esponenti politici

Epilessia, quando può essere il primo sintomo di un tumore cerebrale? Cosa sappiamo

Quando l'epilessia è il primo sintomo di un tumore cerebrale: nel 3,6 per cento dei casi convive con il cancro
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -