Regione Lazio a Expo Dubai: un’occasione per le imprese

Firmato un protocollo d'intesa tra Lazio Innova e lo “Sharjah Research Technology and Innovation Park” . Obiettivo: sostegno all'innovazione e alla ricerca

Firmato un protocollo d’intesa tra Lazio Innova e lo “Sharjah Research Technology and Innovation Park” . Obiettivo: sostenere le attività di internazionalizzazione delle imprese laziali nei paesi arabi

In occasione della missione della Regione Lazio ad Expo Dubai 2020, è stato firmato un protocollo di intesa tra Lazio Innova e lo “Sharjah Research Technology and Innovation Park” (SRTIP) a sostegno delle attività di internazionalizzazione delle imprese laziali nei paesi arabi.

Si tratta di un accordo funzionale per il sostegno all’innovazione, alla ricerca e al mondo della produzione, in linea con gli obiettivi dell’esposizione universale emiratina e coerenti con quanto la Regione Lazio sta mettendo in campo per supportare le imprese del territorio che vogliono affacciarsi, in particolare, sui mercati arabi.

Un accordo importante che permette alle eccellenze del nostro territorio di ampliare il loro raggio d’azione e far crescere la dimensione internazionale dell’Ecosistema della ricerca e dell’innovazione del Lazio” ha dichiarato Paolo Orneli, assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Startup e Innovazione della Regione Lazio.

Secondo il CEO di SRTIP, Hussain Al Mahmoudi, ci sono diverse opportunità per le imprese e gli enti di ricerca italiani negli Emirati Arabi, in particolare nel Parco Tecnologico: “L’Italia ha una grande storia nel campo della tecnologia. Possiamo offrire una piattaforma per le tecnologie del Lazio e per le aziende che intendono entrare nel mercato mediorientale”.

Il Parco tecnologico “Sharjah Research Technology and Innovation Park” è una realtà molto importante nel panorama dell’innovazione e un centro di eccellenza che collega 22 università, con oltre 70.000 studenti e 2.000 dottori di ricerca, tra i cui obiettivi c’è lo sviluppo di un modello a “tripla elica” dei processi innovativi tra atenei, centri di ricerca, governo e aziende.

L’accordo fa seguito all’incontro avvenuto lo scorso settembre a Roma, presso la sede di Lazio Innova, in cui sono stati trattati i temi legati ai big data e agli strumenti di sostegno al mondo imprenditoriale e della ricerca, come leva strategica per promuovere l’innovazione, le startup e le PMI innovative.

In questo contesto, il protocollo d’intesa sottoscritto quest’oggi dal CEO di SRTIP, Hussain Al Mahmoudi e dal Presidente di Lazio Innova, Nicola Tasco, sancisce la nascita di una collaborazione e di una sinergia tra i due enti, volta ad approfondire nuove opportunità di collaborazione in tema di innovazione, sostenibilità e di open innovation, in uno scambio di informazioni nei settori di reciproco interesse per diffondere il Made in Italy nella penisola araba.

Il nostro obiettivo – ha sottolineato il presidente di Lazio Innova Nicola Tasco – è quello di sostenere, anche attraverso importanti accordi internazionali, l’innovazione del mondo della produzione e la nascita e lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali, che altrimenti resterebbero escluse dal mercato. Negli Spazi Attivi regionali offriamo un sistema articolato e integrato di servizi, anche in modalità digitale, tra cui laboratori per l’insediamento e l’accelerazione di progetti imprenditoriali; spazi di talent working, per la co-progettazione, dove talenti e team imprenditoriali possono confrontarsi quotidianamente con tutor, mentor e coach; e il FabLab Lazio, uno spazio condiviso, dotato di attrezzature e tecnologie innovative

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Giornale digitale fondato nel 2022 con l’intento di offrire al territorio “Una voce oltre la notizia”. Nasce dall’esigenza di un gruppo di giornalisti ed esperti di comunicazione di creare un canale di informazione attendibile, laico e indipendente che dia voce ai cittadini, alle imprese, ai lavoratori, agli studenti…

CORRELATI
ALTRI ARTICOLI

Due tentativi di suicidio in poche ore, una ragazzina e un uomo in ospedale: l’emergenza che politica e istituzioni continuano ad ignorare

A Settefrati una ragazzina di 15 anni ha cercato di togliersi la vita. Stesso tentativo messo in atto da un uomo a Ceccano

Funerali Giovanna Porretta, domani l’addio alla giovane mamma trovata senza vita in casa

Il dramma nell'abitazione di Pescosolido dove la donna viveva. Shock nell'intero comprensorio sorano da quando la notizia si è diffusa

Incidente mortale sul lavoro, la vittima è Vincenzo De Lorenzis

Ceprano - L'uomo, classe 1966, non è sopravvissuto alle profonde ferite alla testa causate dalla caduta di una trave di ferro

Si accascia e muore mentre lavora in un noto stabilimento, stroncato da un malore

Anagni - Inutile ogni tentativo di salvare l'uomo, classe '67 di Colleferro, che stava eseguendo alcuni interventi nello stabilimento

Semina il caos al Pronto Soccorso, minaccia di togliersi la vita e si lancia dalla finestra

Frosinone - I carabinieri lo hanno arrestato dopo che lo stesso, nel dimenarsi, ha anche spaccato il finestrino dell'auto di servizio

Incidente sul lavoro, operaio muore tra le braccia dei soccorritori: inutile l’arrivo dell’eliambulanza

Ceprano - La tragedia in un'azienda in zona Asi. L'operaio, 58 anni di Pontecorvo, è deceduto quasi sul colpo
- Pubblicità -

Condividi sui social

- Pubblicità -

Più letti

- Pubblicità -